Saldi 2015, come dove quando

Annamaria Serinelli
Print Friendly, PDF & Email

Spese folli per cominciare bene l’anno: i saldi sono alle porte e bisogna essere pronti a cogliere le migliori occasioni, subito!Roma Via Condotti

A Roma si inizia il 3 gennaio, sfruttando il primo fine settimana utile.

Le prime regioni ad abbassare i prezzi sono Campania e Basilicata, dove le svendite avranno inizio subito dopo Capodanno, il 2 gennaio. Seguono a ruota le altre regioni, a partire da Abruzzo e Lombardia, il 3 gennaio, e tutte le altre il 5 gennaio.

La crisi del settore e il freddo giunto in ritardo hanno sfavorito le vendite, richiedendo un anticipo sui tempi dei saldi, tradizionalmente previsti dopo l’Epifania. L’assessore al Commercio, Turismo e Terziario della Regione Lombardia, Mauro Parolini, motiva così la scelta: «Abbiamo accolto prontamente la richiesta delle associazioni di categoria per confermare la nostra vicinanza e per sostenere il comparto in questo momento di preoccupante contrazione dei consumi».

sapin_galeries_lafayette

Durata record in Campania e Friuli Venezia Giulia, dove i saldi finiranno il 31 marzo.

Meno generoso il Lazio, che terminerà il 15 febbraio. Tuttavia, molti negozi hanno già cominciato il ribasso dei prezzi, con sconti fino al 20 e 30 per cento, visibili sulle vetrine.

Nel mondo, invece, la capitale francese del lusso e dell’eleganza inaugurerà con comodo i saldiHarrods invernali: Parigi comincerà le svendite il 7 gennaio e terminerà il 17 febbraio. Londra si conferma capitale internazionale dello shopping, dando il via ai saldi il 26 dicembre, il tradizionale “boxing day”, per proseguire fino alla metà di gennaio circa.

 

Per l’Italia, ecco tutte le date regione per regione:

                                                                                            Abruzzo: dal 3 gennaio 2015 al 5 marzo 2015

                                                                                            Basilicata: dal 2 gennaio 2015 al 2 marzo 2015

                                                                                            Calabria: dal 5 gennaio 2015 al 5 marzo 2015

                                                                                            Campania: dal 2 gennaio 2015 al 31 marzo 2015

                                                                                            Emilia-Romagna: dal 5 gennaio 2015 al I marzo 2015

                                                                                            Friuli-Venezia-Giulia: dal 5 gennaio 2015 al 31 marzo 2015

                                                                                            Lazio: dal 5 gennaio 2015 al 15 febbraio 2015

                                                                                            Liguria: dal 5 gennaio 2015 al 18 febbraio 2015

                                                                                            Lombardia: dal 5 gennaio 2015 al 5 marzo 2015

                                                                                            Marche: dal 5 gennaio 2015 al I marzo 2015

                                                                                            Molise: dal 5 gennaio 2015 al 5 marzo 2015

                                                                                           Piemonte: dal 5 gennaio 2015 al 28 febbraio 2015

                                                                                           Puglia: dal 5 gennaio 2015 al 28 febbraio 2015

                                                                                            Sardegna: dal 5 gennaio 2015 al 5 marzo 2015

                                                                                            Sicilia: dal 5 gennaio 2015 al 15 marzo 2015

                                                                                            Toscana: dal 5 gennaio 2015 al 5 marzo 2015

                                                                                            Trentino-Alto Adige:

  • Bolzano, Merano, Burgraviato, Valle Isarco, Val Pusteria, Val Venosta: dal 5 gennaio 2015 al 16 febbraio 2015
  • Tires, Castelrotto, Ortisei, Santa Cristina, Selva Gardena, Renon, Sesto, Marebbe, San Martino in Badia, La Valle, Badia, Corvara: dal 16 febbraio 2015 al 30 marzo 2015
  • Resia, Stelvio, Maso Corto, San Valentino alla Muta: dal 28 febbraio 2015 al 11 aprile 2015

                                                                                           Umbria: dal 5 gennaio al I marzo 2015

                                                                                           Valle d’Aosta: dal 5 gennaio 2015 al 31 marzo 2015

                                                                                           Veneto: dal 5 gennaio 2015 al 28 febbraio 2015

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti