• Adventurer Cheesecake Brownie

  • Adventurer Lemon

  • Adventurer Donut

  • Adventurer Caramel

I 10 luoghi più belli del Portogallo

Alice Smiroldo
Print Friendly

Il Portogallo è forse uno dei Paesi meno conosciuti in Europa, o tra quelli meno frequentati dai turisti, ma è ricco di luoghi meravigliosi da visitare, tra cui spiagge, piccoli paesini, borghi e grotte misteriose.
Ecco i 10 luoghi più belli del Portogallo:

Boca do Infiernos, per esempio, è una spaccatura nella roccia della costa vicino Cascais, una cittadina poco distante da Lisbona. Quando il mare è mosso avviene un fenomeno particolare: l’acqua si infiltra nelle fessure delle rocce e riproduce un suono simile ad una voce umana.

boca DO INFERNO

Cabo da Roca è un capo che si trova vicino Sintra, nel distretto di Lisbona, ed è a 140 metri a picco sul mare.
Questo particolare capo è parte del Parco Naturale di Sinora-Cascais, ed è un luogo altamente suggestivo, che offre una visuale dall’alto che lascia i turisti senza fiato. Nel Parco Naturale è facile trovare tantissime specie di animali come cormorani, falchi notturni, rapaci, vipere, gabbiani, volpi.

cabo-da-roca-in-portogallo2

Pago do Inferno è una piccola cascata che si getta in un laghetto di acque verdi smeraldo, difficilissima da raggiungere: sulle cartine, infatti, non esistono vere e proprie indicazioni al riguardo, e la gente del luogo è alquanto restia a condividere informazioni stradali.
Il luogo è avvolto dal mistero: una leggenda popolare narra che secoli fa nello specchio d’acqua cadde una carrozza che non fu più trovata, così come i suoi passeggeri e i cavalli che la trainavano. Dai racconti sembra che i subacquei non riuscirono mai ad individuare il fondo del piccolo lago, tanto che i portoghesi credono che chiunque cada in queste acque finisca direttamente all’inferno: proprio da questa credenza nasce il nome ‘Fossa dell’Inferno’.

PAGO DO INFERNO

Foz do Arelho è una delle spiagge più amate dai surfisti, un luogo pittoresco in cui si incontrano l’oceano e la foce di un fiume che insieme creano una piccola laguna.
Foz do Arelho, oltre ad essere appetibile per chi insegue l’onda perfetta, è un luogo in cui ci si può rilassare godendosi l’acqua cristallina.

Foz do Arelho

Le Grotte di Benagil si trovano a 150 metri dalla spiaggia di Benagil, vicino Carvoeiro, e sono raggiungibili solo via mare, andando in barca o nuotando. Le pareti rocciose, costantemente erose dal movimento dell’acqua, hanno creato una sorta di cupola dalla quale filtra la luce.
Uno spettacolo davvero unico da ammirare, anche per via dei colori che si vanno a mischiare all’interno della grotta, con l’acqua dell’oceano Atlantico che viene illuminata dal sole.

Grotta_marina_Benagil_Algarve_Portogallo_138732326

Sintra è un borgo che sembra uscito da una fiaba. Si trova a pochissima distanza da Lisbona e svetta su una rocca verde: è un posto magico, di cui saltano all’occhio alcuni dettagli come la forma bizzarra dei palazzi e i colori brillanti.
A Sintra si possono visitare il Castello dos Kouros, costruito dagli arabi nel lontano VIII secolo, il Palacio de Pena, costruito nel 1836 da Ferdinando II di Sassonia, e il grandissimo Palacio Real, costruito nel XIV. Oltre ai palazzi, da non perdere è la Torre al Contrario, che affonda le radici “nell’utero della terra” e riemerge verso il sole. La Torre ha una struttura ad archi in pietra ed è completamente rivestita da muschio verde.

SINTRA

La Spiaggia di Dona Ana si trova a Lagos, ed è una delle spiagge più frequentate dell’Algarve. È un piccolo paradiso immerso nelle rocce, lo si può raggiungere solo scendendo una ripidissima scala di legno. L’acqua è cristallina, ma estremamente fredda.

Spiaggia-di-Dona-Ana-Algarve

Lisbona, la capitale del Portogallo, non può mancare tra i luoghi più belli da visitare. Oltre ad essere la città simbolo del Paese, è un centro che rappresenta la modernità. Torre de Belém ne è il simbolo, e svetta a sorvegliare l’entrata della città sul fiume Tejo.
Altri monumenti da visitare sono il Castelo de Sao Jorge, ad Alfàma, il quartiere più antico, il Monastero dos Jeronimos e la Praça Marques de Pombal (da qui si estende il Parco Eduardo VII, il più grande della città).

Praça Marques de Pombal  LISBONA

Praça Marques de Pombal

La Libreria Lello a Porto è considerata fra le più belle al mondo, costruita in stile neogotico e risalente al 1869. La struttura è di rara bellezza, con soffitti altissimi e completamente rivestita di legno antico e pregiato, una scala che ricorda vagamente quella vista nel cartone ‘La Bella e la Bestia’, e finestre altissime.

Libreria Lello a Porto

Sagres, una spiaggia che sorge sul confine più occidentale d’Europa, nell’Algarve. È un piccolo borgo di pescatori incastonato tra rocce ripidissime.
Viene considerato il paradiso dei surfisti più esperti.

Sagres_playa_Tonel_1997

Print Friendly

copyright Riproduzione riservata.

portogallo

Vai alla barra degli strumenti