Trasporto pubblico a Roma, arrivano i nuovi biglietti

Alice Smiroldo
Print Friendly, PDF & Email

trasporto-pubblico-roma
L’Atac, l’azienda dei trasporti di Roma, ha messo sul mercato nuove tipologie di abbonamenti per muoversi all’interno della città.
I nuovi biglietti saranno validi per 24, 48 o 72 ore dalla prima timbratura per un numero illimitato di viaggi nel territorio della città e sostituiranno i titoli BIG e BTI che scadevano invece alla mezzanotte del primo e del terzo giorno.

Una soluzione che ha sicuramente dei vantaggi: i nuovi biglietti, infatti, potranno essere utilizzati per un lasso di tempo decisamente maggiore rispetto al passato.
L’obiettivo della creazione di questi biglietti è di consentire un soggiorno o un transito più conveniente a turisti e cittadini.

Per quanto riguarda i vecchi BIG (Biglietto Integrato Giornaliero) e BTI (Valido per tre giorni ), non c’è da preoccuparsi: chi ne è ancora in possesso potrà tranquillamente utilizzarli fino al 30 aprile 2015, o cambiarli presso le biglietterie autorizzate entro il 30 giugno 2015.

I nuovi biglietti potranno essere utilizzati – all’interno del territorio di Roma Capitale – su autobus, tram e filobus, sui bus Cotral (percorso urbano), sulle linee della metropolitana e sulle ferrovie regionali: Trenitalia solo 2^ classe, Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Viterbo (percorso urbano). Sono esclusi invece i seguenti collegamenti speciali: il collegamento Cotral Roma Tiburtina/Termini – Fiumicino Aeroporto e il collegamento Trenitalia “No stop” Roma Termini-Fiumicino Aeroporto.
I prezzi dei nuovi biglietti:

biglietto 24h  –> 7 euro
biglietto 48h –> 12,50 euro
biglietto 72h –>18 euro

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti