Bag Journey il GPS per monitorare i bagagli

Valerio Zoveralli
Print Friendly, PDF & Email

Arriva BagJourney, il nuovo sistema di tracciamento per monitorare le valigie per tutto il viaggio: dall’imbarco in aeroporto fino al ritiro bagagli una volta giunti a destinazione.

Smarrire il bagaglio è una paura molto diffusa tra i viaggiatori che prendono  l’aereo. Scendere all’aeroporto di destinazione, andare al nastro per il ritiro bagagli e non trovare il proprio dopo una lunga attesa: c’è chi lo ha sperimentato e chi vive nel terrore che possa accadere.

Smarrire la valigia è una gran seccatura: oltre alla perdita degli effetti personali, le procedure per ritrovare il bagaglio non sono veloci e spesso sono complicate, specie se la compagnia aerea non é quella del proprio paese.

lost

Anche se attualmente è improbabile che un bagaglio perso non venga ritrovato, BagJourney elimina il problema alla radice.

Si tratta di un software che tramite un dispositivo installato sui singoli colli, consente di seguire tramite un’applicazione per smartphone tutti gli spostamenti del bagaglio, controllando anche se il bagaglio viene aperto e richiuso.

bagjourney

La diffusione di BagJourney  in tutto il mondo è prevista entro il 2017:  le previsioni dicono che sará il  sistema di tracciamento migliore grazie alla precisione del software. Ad oggi i sistemi di rintracciamento bagagli sono:

– il  WorldTracer, software in uso in circa 3000 aereoporti,

– il  BlueSmart, un trolley tecnologico dotato di GPS, bluetooth e sensore di prossimità, controllabile dal proprio telefono.

Con BagJourney il monitoraggio dei bagagli raggiungerà livelli di precisione  mai visti prima.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti