Lo spettacolo degli incredibili laghi canadesi

Valerio Zoveralli
Print Friendly, PDF & Email
Canada Spotted Lake

Se programmate un viaggio in Canada non perdete di visitare due dei fenomeni naturali  più fotografati al mondo.

Il lago a pois e il lago turchese  non si trovano nel mondo delle fiabe.

Il primo dei due si trova vicino alla città di Osoyoos, nella regione della British Columbia. E’ lo Spotted Lake, il lago maculato.  Una bellezza che richiama turisti da tutto il mondo per la sua unicità.

18.spottedLake-42-28568824-1680x1050

Durante l’estate, a causa della temperatura che in questa zona del paese sfiora i 40 gradi, gran parte dell’acqua evapora e lascia scoperte parti di fondale dai colori differenti, questo produce l’effetto macchia.

SpottedLake_Canada

La colorazione dipende dalla concentrazione di diversi minerali sul fondale del lago, come solfato di magnesio, calcio, solfati di sodio, argento e titanio, che danno luogo a macchie bianche, gialle, verdi o blu.

Spotted-Lake_CanadaIl lago era considerato un luogo sacro dai pellerossa che vivevano in queste terre e le sue acque erano ritenute una fonte di cure per dolori e malessere. Durante la colonizzazione europea il lago è stato saccheggiato e sottratto agli indiani. Attualmente è circondato da un recinto invalicabile e si può osservare soltanto dalla strada.

Altra tappa di notevole interesse per chi va in Canada è l’incantevole Lago Peyto all’interno del Banff National Park, nello stato dell’Alberta, caratteristico per il suo colore turchese.

Canada Peyto lake

La caratteristica pigmentazione delle acque del lago Peyto deriva dalle particelle di roccia che finiscono nel lago durante la stagione estiva: con il caldo i ghiacci che circondano il lago si sciolgono e, nella loro corsa verso il lago, trascinano con sé una gran quantità di detriti rocciosi che, una volta immersi nell’acqua,si disgregano e danno al lago la colorazione turchese.

peyto_lake_banff_np_canada_wallpaper_2-1680x1050

Il Lago Peyto è tra i laghi più visitati e fotografati al mondoDeve il nome all’esploratore Bill Peyto, che lo scoprì durante i suoi viaggi tra le Montagne Rocciose del Canada a cavallo tra XIX e XX secolo.

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti