Canarie, tra natura e relax

Linda Tiralongo
Print Friendly, PDF & Email

Clima mite, mare cristallino, distese di sabbia dorata e spazi naturali mozzafiato: le Canarie sembrano quasi il paradiso terreste.
Tenerife, Lanzarote, Fuerteventura, El Hierro, La Gomera, Gran Canaria e La Palma sono  le 7 meravigliose isole delle Canarie.
Sull’Arcipelago delle Canarie è come se fosse primavera tutto l’anno: non a caso infatti sono la terza meta turistica più frequentata del mondo.  La diversità delle Canarie le rende ricche e attrattive per ogni viaggiatore: da chi ama il mare e la movida notturna a chi adora le escursioni naturalistiche e gli sport più estremi o a chi semplicemente ama  visitare le città e conoscere le loro attrazioni storico-culturali.

COSA VEDERE

TENERIFE1
Tenerife è l’isola più turistica. La sua forma triangolare determina cambiamenti climatici piuttosto veloci da una parte all’altra dell’isola: al Sud ci sono più ore di luce, mentre al Nord  fa buio prima e c’è più umidità. Dieci milioni di turisti ogni anno visitano l’isola  e i suoi 350 chilometri di spiagge.  Tra le città di maggiore interesse ci sono Santa Cruz de Tenerife, la capitale dell’isola, Puerto de La Cruz, meta di un turismo più pacato e La Laguna.
La zona più selvaggia e naturale dell’isola è sormontata dal rilievo del Teide e presenta le piramidi di Guimar, nei pressi della città di Orotava.

 

 

GRAN CANARIA84987994_800 
L’isola è meno turistica di Tenerife e ricca di incantevoli aree naturali protette.  Con meravigliosi itinerari naturali,  Gran Canaria è la Riserva Mondiale della Biosfera. Definita anche isola della salute, Gran Canaria offre ai suoi  visitatori i benefici delle sue acque minerali. Numerosi centri specializzati in trattamenti di bellezza e riabilitazione con fanghi, alghe, talassoterapia e idroterapia sono sorti nelle località di mare del territorio.

 

 

FUERTEVENTURA Peyo
Fuerteventura è il paradiso per antonomasia dei surfisti.
A farla da padrone sull’isola è il vento che alza le onde anche di molti metri e conquista gli appassionati del surf. L’altra faccia della medaglia sono serenità e accoglienza delle spiagge più note di Fuerteventura , El Cofete  e il  Correlejo più riparate e mitigate. La chiamano infatti,  l’Isola Tranquilla e possiede fino a 13 luoghi naturali protetti tra quali l’isolotto di Los Lobos, magico per i suoi profumi delle palme e dell’aloe vera.

 

 

 

LA PALMAnubi-cielo-isole-canarie-la-palma-osservatorio-astronomico
Il primato di La Palma risiede nelle sue dimensioni: è l’isola più alta del mondo ed è la dimora del più prestigioso osservatorio astrofisico dell’emisfero Boreale, sulla vetta del Roque de los Muchachos. Los Cancajos, con i suoi fondali rocciosi, Porto Naos, Fajana de los Franceses e Faro de Fuencaliente sono tra le spiagge più suggestive.

 

 

 

LANZAROTEParco-Timanfaya1
Lanzarote è davvero suggestiva per il suo terreno vulcanico che ricorda i mari  lunari.
Terra brulla e aspra accanto a mare cristallino e cielo terso: i turisti  la scelgono per questa dicotomia che rende Lanzarote esclusiva. Parque Nacional de Timanfaya,  Montanas del
Fuego e  de Timanfaya, regalano paesaggi mozzafiato che comprendono fino 300 coni vulcanici.

 

 

 

LA GOMERAforesta-el-cedro-hermigua-la-gomera
L’isola mantiene il suo aspetto originario di luogo selvaggio, con strade impervie e gole profondeperfette per chi vuole dedicarsi a sport estremi.  Escursioni in mountain bike, passeggiate a cavallo, trekking e attività acquatiche sono gettonatissime sull’isola. 400 specie autoctone di flora, scomparse in Africa milioni di anni fa sono presenti nel Parque Nacionale de Garajonay  della Gomera.

 

 

 

EL HIERRO
march-el-hierro
El Hierro, la più piccola delle Isole Canarie, domina l’Oceano Atlantico con la sua posizione centrale. Suggestiva la depressione della costa settentrionale di El Golfo che forma una mezza luna, con alle spalle una maestosa parete rocciosa ideale per gli amanti del trekking.

 

 

COSA FARE

Ogni isola sulle Canarie racconta la sua storia. Denominatore comune sono le spiagge e il mare da sogno. Ciò che rende unico questo posto è però l’idea di poter vivere l’arcipelago a 360 gradi.

 

SPIAGGIA& MOVIDA: Il viaggiatore può scegliere il relax  e la brezza marina della spiaggia e vivere la movida notturna nei locali dei litorali;

it-tenerife-hotel-4-costa-adeje-tenerife-137f4

 

SPORT&NATURA: praticare sport estremi come  golf, escursioni in mountain bike, passeggiate a cavallo, trekking e attività acquatiche;

 

golf-vacaciones

ECOTURISMO&AREE PROTETTE: itinerari ecoturistici tra i crateri di Lanzarote  e nelle aree protette maggiori di Fuerteventura e La Palma;

Castello-e-Ponte-di-Arrecife-Lanzarote

 

 

CAPITALI&CULTURA: visitare le città dell’arcipelago come Santa Cruz de Tenerife, Puerto de La Cruz e Orotava tipiche per la struttura architettonica dai caldi colori pastello.

Ph_pack_3259_9

 

COSA MANGIARE 

La tradizione gastronomica delle Canarie affonda le sue radici nella cucina spagnola, africana e persino sudamericana.
I piatti tipici non sono per nulla elaborati, ma semplici e dai sapori intensi.
Peperoncino e cumino, mojo rojo, piccantissimo e mojo verde, prezzemolo e coriandolo sono le spezie che dominano nella cucina delle isole Canarie.

tapas

 

Tra i piatti tipici ci sono:

  • GOFIO, una farina di cereali tostati o di mais utilizzata in tutti i pasti come ingrediente principale, accanto a salse piccanti;
  • PAPAS ARRUGADAS, piccole patate cotte con la buccia ;
  • SANCOCHO, TOLLOS e EPESCADO ENCEBOLLADO sono tra i piatti di pesce conditi con verdure e patate più insoliti e prelibati delle isole. CURIOSITÁ: i tollos SONO piccoli squali asciugati al sole e messi sotto sale;
  • BIENMESABE, crema di miele e mandorle, HUEVOS MOLE, uova con sciroppo di cannella e zucchero e i  QUESADILLAS, piccoli panini al formaggio sono tra i dessert più squisiti.

COSA COMPRARE

Numerosi mercatini sono tra i posti più folkloristici delle Isole Canarie. Tra gli oggetti che è possibile trovare sui banchi, il podio spetta a questi 3:

  • ALOE VERA: i principali coltivatori di aloe Barbadensis Miller delle Canarie producono in proprio il succo e il gel di aloe attraverso sistemi di coltivazione biologica certificata;
  • VINI: la maggioranza dei vini prodotti sono bianchi e tra questi sono da segnalare il “marmajuelo”, il “vijariego”, il “verdello”, il “gual” ed il “sabro”. Tra i vini rossi invece, il “negro” ed il “negramoll”;
  • LIQUORI: i liquori tipici del posto sono spesso offerti dalla casa nei locali della movida dell’arcipelago. Ron Miel (Rhum al miele), Manzana Verde (rhum alla mela verde) e Melocoton (al gusto di pesca) sono tra i più rinomati.

COME RAGGIUNGERE LE CANARIE

Le Canarie hanno un’ ottima rete di collegamenti verso l’Europa e tra le isole dell’arcipelago. Ogni isola ha un proprio aeroporto per i voli internazionali tranne El Hierro e La Gomera, i cui scali sono destinati solo a collegamenti interni all’arcipelago. Dall’Italia si arriva a Tenerife, Gran Canaria, La Palma, Lanzarote o Fuerteventura con voli diretti o facendo scalo in altre città europee.

5 CURIOSITÁ 

Ecco le 5 cose più curiose sull’Arcipelago delle Canarie:

  • CLIMA Secondo una prestigiosa università di New York, il miglior clima del mondo è quello di Gran Canaria. La brezza degli Alisei mitiga l’afa causata dal vicino Tropico del Cancro, creando un microclima che mantiene l’ acqua del mare ad una temperatura costante 22° tutto l’anno;
  • SANTI Due patrone per Gran Canaria: l’isola  ha una patrona ufficiale Sant’Anna e un’altra ufficiosa, la Madonna del Pino,  a cui molti abitanti sono devoti considerandola la patrona ufficiale;
  • CRISTOFORO COLOMBO  A ritorno dal suo viaggio dal Nuovo Mondo, Cristoforo Colombo  si fermò alle Isole Canarie nel 1492 con il suo seguito di caravelle;
  • GOLF L’isola del golf è Gran Canaria. Ha il primato in Spagna per la pratica del golf.  Il Real Club di Golf di Las Palmas è il campo da golf più antico di tutta Europa;
  • CARNEVALE Dopo quello di Rio De Janeiro e  Venezia, le Canarie hanno il terzo carnevale più spettacolare al mondo. Questa festività  si celebra soprattutto a Las Palmas.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

In North Carolina alla scoperta di Ocean Isle Beach

Ocean Isle Beach – o Ocean Isle – è una piccola località marina sulla costa atlantica più meridionale del North Carolina, lungo la Atlantic Intracoastal Waterway. Ha case private, affitti stagionali e diverse ...
Vai alla barra degli strumenti