Cosa mangiare a Parigi

Lorenza Rallo
Print Friendly, PDF & Email

La cucina francese è considerata una delle migliori del mondo. Un tradizionale pasto francese comprende 3 portate: gli antipasti o primi piatti (hors-d’oeuvres o entrées), i secondi ovvero il piatto principale (plats) e i desserts. I condimenti utilizzati sono spesso a base di burro e non è contemplato l’uso della pasta o del riso come piatto principale, considerati come contorni. Sono sempre presenti sulle tavole francesi le “salse”, che danno al piatto il tipico gusto francese.

Formaggi paris

Formaggi

I prodotti tipici della capitale francese:

Croissant
il dolce francese di pasta sfoglia, ideale per la colazione;

Baguette
il tipico filoncino di pane francese;

Formaggi
Ne esistono almeno 300 diversi tipi, tra i più rinomati: il Brie (formaggio a pasta tenera), il Camembert (semistagionato), il Roquefort (simile al gorgonzola).

 

I piatti tipici della nouvelle cuisine:

foie gras paris

Foie gras

Foie Gras
Uno dei più famosi piatti della cucina francese, il fegato grasso francese può essere di due tipi: Foie Gras d’Oie (oca) o de Canard (anatra). La versione più prestigiosa è il foie gras intero, che contiene due lobi di due fegati diversi o il bloc de foie gras, la variante più comune: che prevede la miscelazione di diversi fegati
Altre tipologie sono: il bloc de foie gras avec morceaux (con pezzi), una crema di foie gras cui vengono aggiunti dei pezzi dopo la miscelatura; la mousse de foie gras è invece un’emulsione di foie gras e di una parte grassa; il pâté di foie gras (50% di foie gras); e il parfait di foie gras (75% di foie gras). Il foie gras può essere anche: cru (crudo), mi cuit (semi cotto) e cuit (cotto e tradizionale), questo dipende dai gradi di pastorizzazione.

Ostriche;

Mouclade: cozze alla francese, cotte con burro, cipolla e sfumate nel vino bianco.

 

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Sotto il cielo di Parigi

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti