Cosa mangiare in Salento, la top 10

Print Friendly, PDF & Email
cucina salentina

Non solo spiagge, la patria della “pizzica” offre molto anche a tavola. Se avete in programma un viaggio in Salento non lasciatevi sfuggire alcuni dei piatti della cucina loca

1. PASTICCIOTTO: brioche di pastafrolla ripiena di crema pasticcera.

pasticciotto
2. COTOGNATA: una sorta di confettura ottenuta dalle mele cotogne, dalla consistenza simile a quella di un budino e confezionata in panetti.

cotognata
3. PITTULE: impasto farinoso a forma di palline fritte nell’olio bollente. Da mangiare rigorosamente calde.

pittule
4. RICCI DI MARE: ottimi sia crudi che cucinati nel sugo di pomodoro con le linguine.

riccio di mare
5. CICERI E TRIA: i ceci sono accompagnati dalla tria, simile alle fettuccine, e dai “frizzuli”, tocchetti di pasta fritti e croccanti.

ciceri e tria
6. “PEZZETTI” DI CAVALLO: pezzetti di carne di cavallo cucinati nel sugo di pomodoro speziato con il peperoncino locale. Da accompagnare con vino rosso e pane.

pezzetti di cavallo
7. PURPU ALLA PIGNATA: polpo di mare a pezzi, cotto e servito nelle tipiche pentole di terracotta con sugo di pomodoro condito con cipolla, prezzemolo, olio e pepe nero. Alcune varianti prevedono anche pezzi di patate lesse.

polpo alla pignatta
8. LE FRISE: dischi di pane biscottato conditi con pomodorini, olio sale e origano. Attenzione: prima di aggiungerci il condimento è necessario bagnarli in acqua.

frise
9. RUSTICO LECCESE: pasta sfoglia ripiena di mozzarella, besciamella, pomodoro, pepe e noce moscata.

rustico leccese
10. SPUMONE: è la torta gelato salentina servita e preparata in occasione di matrimoni e feste patronali. Dalla forma a tronco di cono si farcisce con savoiardi o pan di spagna bagnato nel liquore, cioccolato a pezzi, zabaione al marsala, canditi e mandorle tritate e ovviamente col gelato al gusto di nocciola, cioccolato o stracciatella.

Spumoni_salentini

 

 

Per saperne di più sul Salento leggi l’articolo Salento. Sole mare e cultura

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti