“Fatti Furbo”: Federalberghi Roma appoggia la campagna nazionale

Print Friendly, PDF & Email
federalberghi roma

In seguito alla decisione dell’Antitrust, che ad aprile ha messo fine all’istruttoria avviata contro Booking.com, leader nel mercato europeo e italiano delle prenotazioni online, e all’approvazione delle nuove regole, in vigore dal 1 luglio, Federalberghi Roma ha deciso di sostenere la campagna estiva “Fatti Furbo”, lanciata da Federalberghi nazionale (per saperne di più leggi l’articolo).

Nonostante la decisione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, l’associazione rappresentativa degli albergatori italiani, ha intenzione di proseguire la battaglia per un mercato più efficiente e proprio a tal proposito ha lanciato la campagna di sensibilizzazione “Fatti Furbo”.
“Invitiamo tutti i consumatori a ‘farsi furbi’ e ad adattare il proprio comportamento al nuovo scenario. Non accontentarsi quindi del prezzo pubblicato dai portali, ma controllare sul sito dell’albergo o telefonare per verificare la disponibilità di altre soluzioni più vantaggiose che spesso sono disponibili e che queste regole astruse ci impediscono di pubblicizzare in maniera esplicita”, dichiara Alessandro Nucara, Direttore Generale Federalbeghi.

È dello stesso avviso il presidente di Federalberghi Roma, Giuseppe Roscioli, che sostiene:” invitiamo chiunque voglia soggiornare a Roma a contattare direttamente le strutture. Contattando direttamente l’hotel si può superare lo strapotere tariffario dei portali e ottenere prezzi più convenienti. È il modo più semplice e logico per risparmiare viaggiando meglio”.

 

Fonte: Federalberghi e Federalberghi Roma

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti