I 10 Paesi più sicuri nel Mondo

Lorenza Rallo
Print Friendly, PDF & Email

Con l’arrivo dell’estate è utile informarsi su quali sono i luoghi più sicuri dove trascorrere le nostre vacanze.

Dopo l’attentato in Tunisia si è diffuso uno stato di allerta generale e ogni posto del mondo appare poco sicuro e sotto la lente degli attacchi terroristici.
Ogni anno l’Institute for Economics and Peace monitora la situazione mondiale e individua i Paesi politicamente ed economicamente più stabili in cui viaggiare sicuri.

I 10 paesi più sicuri secondo l’annuale Global Peace Index sono:

1_islanda-terra-dei-vulcani

Islanda, terra di vulcani

Islanda: l’isola vulcanica è il Paese più sicuro al mondo con una stabilità politica ed economica molto forte e un tasso di criminalità molto basso. Non sono segnalati rischi particolari, è buono il livello delle strutture sanitarie e sono facilmente reperibili prodotti farmaceutici e alimentari.

2_danimarca

Copenhagen

Danimarca: un paradiso del nord Europa, dai paesaggi spettacolari, in cui vivere sicuri. Ideale per le escursioni in biciclette. Il tasso di omicidi e il rischio di borseggi è molto basso. Un Paese molto attento ai problemi economici dei cittadini.

3_Austria

Salisburgo

Austria: Paese d’arte e di cultura al centro dell’Europa. La situazione politica è stabile. Il sistema dei mezzi di trasporto è eccellente. Il tasso di criminalità è molto basso. Il livello qualitativo e quantitativo delle strutture sanitarie è eccellente, è reperibile ogni tipo di medicinale. Tra le città più belle Vienna.

4_nuova-zelanda

Spiagge incontaminate della Nuova Zelanda

Nuova Zelanda: splendida nei suoi paesaggi primitivi e incontaminati, ha un tasso molto basso di criminalità e le sue prigioni sono quasi vuote.

5_svizzera1

Berna

Svizzera: dominata dai monti con rifugi chic, luoghi di ristoro e collegamenti di trasporto ineccepibili. Stato neutrale per eccellenza. Vanta un ottimo servizio sanitario.

A Trickle of Aurora

Aurora Boreale in Finlandia

Finlandia: uno dei paesi nordici più affascinanti dove è possibile ammirare lo spettacolo dell’Aurora Boreale. È una delle nazioni più ricche. Il Paese è abbastanza sicuro e presenta delle strutture sanitarie locali di ottimo livello.

7_Cascate-Niagara-giro-del-mondo-in-80-giorni_0

Cascate del Niagara

Canada: avvolto nella natura incontaminata tra parchi, foreste, grandi laghi e le maestose cascate del Niagara. Dopo l’Australia ha un alto tasso di migrazione. Il Paese rappresenta una meta molto sicura e non è coinvolto in azioni militari e belliche.

8_i-colori-dell-autunno-in-giappone

Caratteristico paesaggio giapponese

Giappone: paesaggi naturalistici e metropoli si alternano. Basso tasso di criminalità e furti, si trovano molti servizi “Lost and Found”. Insieme a Singapore è uno dei paesi più sicuri dell’Asia.

9_australia_outback

Monte Uluru e l’Outback austaliano

Australia: caratterizzata dal vasto Outback e da immense spiagge oceaniche. La sicurezza nel Paese è garantita da un sistema politico molto stabile, dall’ottima manutenzione delle strade, dal basso tasso di criminalità e da un’eccellente condizione sanitaria;

10_praga-di-notte

Praga

Repubblica Ceca: indipendente dal blocco sovietico dal 1989 ha un’economia piuttosto stabile. Tra le mete più ambite Praga.
L’Europa è la parte del mondo più tranquilla e meno violenta, con l’assenza di conflitti interni.

La classifica tiene conto di diversi aspetti:
– coinvolgimento del Paese in conflitti interni ed esterni,
– grado di militarizzazione della società;
– tasso di omicidi e manifestazioni violente;
– partecipazione a missioni di Peacekeeping dell’Onu;
– instabilità politica.

L’Italia è al 36esimo posto su 162 Paesi, con un livello di sicurezza elevato.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti