Taste of Roma. Alta cucina per tutte le tasche

Print Friendly, PDF & Email
heinz

Dal 17 al 20 settembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma si celebra l’alta cucina con Taste of Roma che si posiziona come l’evento gastronomico della Capitale.

Mentre in Francia Master Chef chiude i battenti dopo la prima puntata per mancanza di ascolti, l’Italia si conferma leader nel settore, sia per il riscontro che il made in Italy ha nel mondo, sia per il grande interesse del pubblico italiano per l’enogastronomia.

Tanto che l’innovativo corso di laurea triennale in Scienze e Culture enogastronomiche istituito quest’anno dall’Università Roma Tre, ha avuto un tale successo da esaurire subito i 50 posti disponibili.

Il successo dell’evento si fonda di certo sulla possibilità offerta agli appassionati di degustare a basso costo le ricette di chef stellati e di partecipare alle loro lezioni di cucina.

«Alla base del grande successo di questa manifestazione – dichiara infatti Carlo Fuortes, AD di Musica per Roma – c’è un’idea semplice e affascinante: offrire a prezzi contenuti le portate speciali dell’enogastronomia romana di qualità. Se poi questo lussuoso picnic animato si svolge nei giardini pensili dell’Auditorium, uno degli scorci più suggestivi del complesso progettato da Renzo Piano, alla presenza dei migliori chef della capitale, questa formula risulta davvero irresistibile ».

Protagonisti indiscussi dell’evento saranno i 36 piatti gourmet (3 per ogni chef), e le 12 ricette della quarta portata, novità dell’anno, (1 a chef) ispirata al tema World of Taste: ognuno di loro sceglierà e aggiungerà a una ricetta tipica della capitale un ingrediente proveniente da altri paesi come il Vietnam, l’India, il Bangladesh, la Corea, il Giappone, la Bolivia, la Thailandia, la Norvegia.

Vedremo cimentarsi Riccardo Di Giacinto (All’Oro), Cristina Bowerman (Glass Hostaria), Andrea Fusco (Giuda Ballerino), Angelo Troiani (Acquolina Hostaria in Roma), Daniele Usai (Il Tino), Francesco Apreda (Imago all’Hassler), Heinz Beck (La Pergola-Hotel Rome Cavalieri), Roy Caceres (Metamorfosi), Stefano Marzetti (Mirabelle Hotel Splendide Royal), Alba EsteveRuiz (Marzapane), Giulio Terrinoni (Per me) e Marco Martini (Stazione di Posta).

MA COSA SI FA AL TASTE OF ROMA?

SCUOLA DI CUCINA

panoramica_mani_impasto

  • ELECTROLUX CHEFS’ SECRETS, LA SCUOLA DI CUCINA

24 postazioni di lavoro dotate di piani cottura per una vera scuola di cucina, in cui perfezionare le proprie capacità facendo tesoro dei segreti svelati dagli chef.

  • THE LAB

Un laboratorio che evoca il retrobottega degli artigiani, fucina di delizie dolciarie e salate. I migliori pasticceri, panettieri, pizzaioli e cake designer sveleranno i trucchi dell’impasto perfetto. Mini lezioni da 30 minuti dedicate a pochi appassionati per volta (16 a lezione).

Alcune attività saranno dedicate ai più piccoli, con docenti e lezioni a misura di bambino.

  • IN CUCINA CON GLI CHEF

All’Electrolux Taste Theatre le dimostrazioni dal vivo degli chef stellati offriranno ai visitatori l’opportunità di scoprire i segreti delle loro ricette.

ASSAGGIARE GLI CHEF

  • Menu più ampio quest’anno con i tre piatti icona per ogni chef più quello del World of Taste
  • La preparazione in diretta di un piatto da accompagnare a una bottiglia di vino a “Un grande vino in mezz’ora”
  • Cotto&Mangiato ricette interpretate dai grandi Chef di Taste of Roma
  • SENSATIONAL DINNER BY FERRARELLE E CON KRUG

 

4 chef internazionali e 4 chef italiani si contamineranno per unire le diverse cucine in un’esplosione sensazionale di gusto. Con un tavolo conviviale per 26 persone e una meravigliosa cucina a vista gli chef prepareranno 6 portate facendosi ispirare da un genere musicale che sarà la colonna sonora della serata. Ad accompagnare l’esperienza le migliori Cuvèe di Champagne Krug.

METTETEVI ALLA PROVA

BLIND TASTE

Se volete valutare se avete il ‘senso gastronomico’ quello che fa riconoscere o meno gli ingredienti di un piatto, il Blin test fa per voi. Il pubblico bendato siederà intorno ad un grande tavolo e sarà guidato all’assaggio per assaporare abbinamenti particolari da riconoscere usando solo olfatto e gusto.

ORARI

Giovedì 17 Settembre – dalle 19.00 alle 24.00

Venerdì 18 Settembre – dalle 19.00 alle 24.00

Sabato 19 Settembre – dalle 12.00 alle 17.00 – dalle 19.00 alle 24.00

Domenica 20 Settembre – dalle 12.00 alle 17.00 – dalle 19.00 alle 24.00

BIGLIETTI

  • Standard 16 euro – consente l’accesso all’evento e alle attività interne (esclusa la scuola di cucina)
  • VIP 55 euro – consente l’accesso all’evento ed in aggiunta una serie di benefit e sesterzi già inclusi
  • Corso di Cucina 39 euro – consente l’accesso all’evento, Sesterzi già inclusi per un primo approccio alla cucina e la garanzia di un posto riservato al corso scelto
  • Junior (13-18 anni) 10 euro – ingresso ridotto per i più giovani
  • Kids (5-13 anni) 5 euro – ingresso ridotto per i bambini
  • Minori di 5 anni ingresso omaggio
  • Biglietti dedicati alla famiglia sono disponibili per il sabato e la domenica a pranzo

Taste of Roma usa l’antica moneta romana: i Sesterzi. I piatti proposti dagli chef hanno un costo compreso tra i 5 e i 7 Sesterzi. Il piatto World of Taste un costo pari a 10 Sesterzi (cambio Euro-Sesterzi = 1:1).

INFO: www.tasteofroma.it

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti