British Airways: da Londra a New York grazie a Google

Print Friendly, PDF & Email
british airways

La novità: in Business Class con Google Street View

Da Londra a New York in Business Class grazie a Google. La compagnia aerea britannica British Airways, grazie alla collaborazione con l’aeroporto di Londra City e all’apertura al colosso del web, offre ai propri clienti una nuova esperienza di viaggio: la possibilità di scoprire, prima ancora di prenotare un volo per la Grande Mela, i comfort e i servizi esclusivi della sua Business Class. E per quanti non sono mai decollati prima dal principale scalo inglese la possibilità di spostarsi, virtualmente, da un’area all’altra all’interno dell’aeroporto.

Il progetto nasce da un’idea del fotografo Hugh Flouch che, a inizio 2015, ha trascorso tre giorni nell’aeroporto inglese, raccogliendo le immagini necessarie con una fotocamera digitale apposita. Le foto ad alta risoluzione ottenute sono state selezionate e mappate in modo da consentire l’esperienza virtuale a 360 gradi.

I servizi di Club World

British-Airways-Business-Class-flat-bed

Poltrona-letto di uno degli Airbus A318 della British Airways

Viaggiare in business class non è più un lusso per pochi. Grazie alla tecnologia di Google Maps il viaggiatore può muoversi liberamente tra gli spazi del velivolo senza salirci. Può, ad esempio, scorrere tra le spaziose poltrone che si trasformano in letto, accedere a Lounge private e a trattamenti spa, o avere una preview dei cibi e delle bevande serviti una volta a bordo di uno degli Airbus A318. ” Il servizio di business class – dichiara Stephen Humphreys, Responsabile delle Vendite a livello mondiale della compagnia –  è uno dei preferiti sia dai passeggeri che si spostano per affari che da quelli che viaggiano per svago, poiché permette di lavorare e rilassarsi in totale privacy mentre si attraversa l’Atlantico alla volta di New York“.

Tour virtuale in aeroporto

Dopo le strade, le piazze e le meraviglie delle città di tutto il mondo, dopo musei, arene e ristoranti, Google Street View si presta al mondo dei voli.
Prima ancora di accomodarsi su una delle 32 poltrone dei velivoli A318, il viaggiatore può ottenere tutte le informazioni di cui ha bisogno sui vari punti di interesse all’interno dell’aeroporto: dall’ingresso all’area check-in, dalla zona duty free all’area ristoro, dalla zona relax al raggiungimento del proprio posto in cabina.

Un’utile guida al servizio dei viaggiatori che sembra confermare quanto rilasciato da Alison Fitzgerald, Chief Information Officer del principale aeroporto inglese. “L’aeroporto di Londra City – afferma- è leader nell’uso delle nuove tecnologie impiegate nel miglioramento dell’esperienza del cliente. Ora questa esperienza inizia nelle case dei viaggiatori, al momento della prenotazione di un volo o del check-in, e Street View ne rappresenta un’emozionante integrazione. Il servizio aiuterà i passeggeri a pianificare facilmente il loro viaggio e per coloro che non hanno mai visitato l’aeroporto sarà possibile vedere quello che si sono persi fino ad adesso“.

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti