Carrè d’Artistes: l’innovativa galleria d’arte “al quadrato”

Print Friendly, PDF & Email
carré d'artistes

S’inaugura a Roma, in Via dei Coronari, venerdì 6 novembre, Carrè d’Artistes: una galleria d’arte internazionale sui generis. Già presente a Milano (2014) e in altre città del mondo (tra cui Parigi, Amsterdam, Berlino, Barcellona e New York) il nuovo concetto di arte e spazio espositivo sbarca anche nella capitale italiana.

L’esposizione romana

In mostra permanente 11 artisti contemporanei provenienti da tutto il mondo, per un totale di circa 400 opere uniche realizzate in stili diversi: dall’astratto al paesaggistico, dalla street art al figurativo.

Accanto agli artisti permanentemente in mostra, la galleria garantisce al visitatore un’esperienza di volta in volta unica grazie all’esposizione a rotazione costante delle opere di una rosa di nuovi artisti. I primi selezionati per l’apertura romana sono: Carlo Trevisan, Monica Zani, Alessandro Luschi, Vorticerosa, Giulianelli, Isabelle Malmezat, Clade Rose Dalban, Nathalie Leverger, Majo e Vike.

Il progetto

Sin dall’apertura, nel 2001, della prima galleria ad Aix-en-Provence in Francia, Carrè d’Artistes mira a democratizzare l’arte contemporanea, cambiando le regole attuali del mercato dell’arte. L’artista realizza opere uniche ad un prezzo accessibile, in modo da consentire a un maggior numero di appassionati o anche a semplici curiosi di avvicinarsi all’arte. Non solo, grazie al progetto, artisti internazionali ancora sconosciuti o emergenti, dopo un’accurata selezione, possono finalmente cominciare a farsi conoscere. Ogni opera è, infatti, accompagnata dalla biografia dell’artista, oltre che da un certificato di autenticità.

Curiosità

Il formato delle opere realizzate è solo ed esclusivamente quadrato e il prezzo fisso. Ad esempio, per un’opera 13×13 cm il costo invariabile è di 85 euro; sale a 140 euro per un 19x19cm e a 380 euro per un 36x36cm. In altri termini, il costo non cambia a seconda della fama dell’artista.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti