Territorio, sapori e salute: una guida pratica per mangiare sano

Lorenza Rallo
Print Friendly, PDF & Email
territorio, sapori e salute

All’avvento della notizia che le carni rosse, gli insaccati e altre carni lavorate sono altamente cancerogene se mangiate in maniera eccessiva, si cerca di correre ai ripari e trovare una dieta capace di coniugare una buona cucina con il benessere. Questo è l’obiettivo che si propone Territorio, sapori e salute, un volume dove sono annoverati piatti gustosi e che fanno bene alla salute.

territorio, sapori e salute

Territorio, sapori e salute

Il manuale, edito da Edizioni Health Communication Srl, nasce dalla collaborazione di esperti del settore, Docenti di Istituti Alberghieri (Ipssar), quali: “Pellegrino Artusi” di Chianciano, “Angelo Celletti” di Formia e “Filippo De Cecco” di Pescara.

Territorio, sapori e salute rappresenta il primo ricettario curato dai medici di famiglia italiani della Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita (SIMPeSV), che consigliano piatti sani, nutrienti e poco costosi, a base di alimenti di stagione prodotti a Km 0, tipici della dieta mediterranea e fondamentali come aiuto alla prevenzione.

«In quest’area del mondo – secondo quanto dichiarato dal Professor Lorenzo M. Donini (Professore associato di Scienza dell’Alimentazione dell’Università La Sapienza di Roma) – l’alimentazione non si identifica unicamente con il semplice atto di introdurre energia e nutrienti attraverso gli alimenti, ma rappresenta un vero e proprio stile di vita che abbraccia anche aspetti storico-culturali, ambientali e di convivenza. È un complesso di tradizioni alimentari, conoscenze e tecniche artigianali, rappresentazioni e paesaggi».

21 ricette “popolari” legate al territorio e ai prodotti tipici alla (ri)scoperta di antichi sapori per una corretta alimentazione e per uno stato di salute più sano. Ogni ricetta è accompagnata da tabelle nutrizionali, curiosità, informazioni utili riguardo anche gli ingredienti più facilmente reperibili a seconda della stagione e consigli anche riguardo la scelta di vino ideale per accompagnare la pietanza.

Ecco alcune pietanze pratiche, sane e gustosissime:

ribollita

La Ribollita

– La ribollita emblema della cucina toscana è ideale con il pane senza sale raffermo e il cavolo nero;

tiella di Gaeta con alici

La Tiella di Gaeta con alici

– la tiella di Gaeta con alici, un piatto unico da 706 calorie a porzione. Le alici ricche di omega 3 e di proteine a elevato valore biologico e di ferro, rendono questo piatto ideale per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, ma anche ideale da far mangiare ai bambini durante la crescita e anche nello stato di gravidanza;

pizz e foje

La Pizz e foje

– la pizz e foje di Pescara fatta di farina di campo e verdure di campo come bieta, cicoria e broccoletti che favoriscono lo sviluppo di flora batterica positiva del colon (Lactobacillus e Bifidus) e regolarizzano il funzionamento intestinale.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito al seguente link http://www.alimentazione.fimmg.org/

Fonte: SIMeSV, FIMMG (a cura di), Territorio, sapori e salute, Edizioni Health Communication Srl, 2013.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti