Copenaghen, Oslo e Helsinki. Natale al Nord

Print Friendly, PDF & Email

I Paesi del Nord Europa sono particolarmente magici in questo periodo dell’anno. Il naturale contrasto tra il bianco della neve e l’oscurità dei cieli si affievolisce sotto l’effetto delle luminarie che abbelliscono viali e finestre di case, chiese, uffici e negozi sparsi per la città. Le piazze principali si trasformano per accogliere le numerose bancarelle dove fermarsi ad assaggiare un dolce tipico e a bere vin brulé, comprare oggetti fatti a mano e decorazioni natalizie realizzate da abili designer locali.

Copenaghen, Oslo ed Helsinki sono questo e altro ancora. L’occasione ideale per chi vuole provare almeno una volta nella vita la magia di un Natale da fiaba.

COPENAGHEN

copenaghen

I Giardini di Tivoli – Copenaghen

I Mercatini di Natale

Passeggiare tra le bancarelle di almeno uno dei numerosi mercatini natalizi rientra sicuramente tra le attività imperdibili nella capitale danese.

1. GIARDINI DI TIVOLI – fino al 3 gennaio

Oltre 60 bancarelle di dolciumi, bevande tipiche, decorazioni natalizie e oggetti di artigianato. Attorno colorate luminarie e sul lago ghiacciato di Tivoli tre spettacoli di luce, ogni sera diversi e della durata di 5 minuti ciascuno.

2. HØJBRO PLADS & KULTORVET – fino al 23 dicembre

Nel centro della città, nei pressi di Strøget, una delle vie dello shopping più lunghe d’Europa, le due piazze si trasformano in piccoli villaggi di Natale. Immancabili le bancarelle tipiche.

3. FREETOWN CHRISTIANIA – dal 9 al 20 dicembre

Un mercatino storico, che si ripete dagli anni ’70, dove acquistare pezzi unici, realizzati a mano.

4. NYHAVN

Si respira aria di mare e Natale insieme, lungo la banchina del vecchio porto Nyhavn. Qui oltre alle specialità tipiche si possono acquistare le famose decorazioni natalizie che illuminano ogni anno la facciata dello storico Hotel D’Angleterre.

Il Buffet di Natale

Il classico pranzo natalizio

Il classico pranzo natalizio

La tradizione vuole che il giorno di Natale siano serviti maiale arrosto, patate bollite, cavolo rosso e per dessert il riz à l’amande con salsa di amarene. La maggior parte dei ristoranti e locande offrono piatti tipici del Paese tra cui salmone, aringhe, patè di fegato con pancetta e funghi, da accompagnare con la classica birra natalizia, la Julebryg, e l’immancabile acquavite di Natale.

Durante tutto il periodo natalizio si preparano e consumano i tradizionali biscotti allo zenzero e alla vaniglia e i dolcetti al marzapane, cioccolato, mandorle e frutta caramellata.

Assolutamente da provare la più antica pasticceria danese, la Conditori La Glace, e le sue torte realizzate nel rispetto delle antiche ricette locali. L’arredamento è autentico (1890) e gli interni risalgono al 1924.

 

Per ulteriori informazioni visita www.visitdenmark.it

OSLO

oslo

Oslo a Natale

I Mercatini di Natale

Anche nella moderna Oslo non possono mancare i tipici mercatini natalizi.

1. NORSK FOLKEMUSEUM – 6, 7, 13 e 14 dicembre

Il museo norvegese del folklore ospita come ogni anno la tradizionale fiera natalizia, tra bancarelle di dolciumi, oggetti di artigianato e antichi salotti in cui rivivere l’atmosfera del Natale di epoche passate.

2. BOGSTAD GÅRD & BÆRUMS VERK 

Qui è possibile acquistare pezzi di artigianato, oggetti in ceramica e in vetro, complementi di arredo e opere d’arte.

Da non perdere la più antica vetreria norvegese Hadeland.

Il Buffet di Natale

Mele caramellate

Mele caramellate

Il menu classico del pranzo di Natale prevede costolette di maiale, agnello, merluzzo, prosciutto al forno e tacchino, da accompagnare con la tradizionale birra natalizia o con il gløgg, vino rosso caldo e speziato. Il gløgg, acquistabile anche nella variante senza alcool, è ottimo in abbinamento ai dolci del periodo: dai pepperkaker, i biscotti tipici di pampepato, alle figurine di marzapane, fino a noci, cioccolata, mandorle e mele caramellate.

Buone da mangiare e particolarmente belle da vedere le pepperkakehus, le casette di pampepato usate anche per addobbare gli alberi di Natale.

 

Per ulteriori informazioni visita www.visitoslo.com

HELSINKI

La principale via dello shopping ad Helsinki

La principale via dello shopping ad Helsinki

I Mercatini di Natale

Gli amanti dello shopping non sapranno da che parte cominciare. Da Aleksanterinkatu? La principale via dello shopping è senza dubbio spettacolare. Dal 22 novembre si illumina grazie ai giochi di luce che l’attraversano e agli addobbi delle vetrine dei negozi. Quelle dei grandi magazzini Stockmann, all’angolo tra Aleksanterinkatu e Keskuskatu, sono un appuntamento imperdibile per i più piccoli. L’allestimento, diverso ogni anno, è in grado di attirare intere famiglie da tutta la provincia.

1. ST. THOMAS MARKET (Senate Square) – dal 4 al 22 dicembre

Tra i mercatini di Natale è il più grande e famoso. Oltre 120 bancarelle con in vendita addobbi, leccornie e prodotti di artigianato.

2. WOMEN’S CHRISTMAS FAIR – dal 2 al 6 dicembre

Maglioni, gioielli, tappeti, oggetti in legno e in cuoio, ceramiche e altri pezzi unici realizzati a mano da anziani e donne del luogo tra le bancarelle lungo il vecchio porto di Helsinki (Wanha Satama). Si tratta di un’antica fiera di Natale, tenutasi per la prima volta nel 1922, per beneficenza.

3. CHRISTMAS FESTIVAL KAAPELIN JOULU

Workshop, eventi a tema e pezzi unici realizzati da oltre 100 artigiani e designer locali.

Il Buffet di Natale

Biscotti al cioccolato e mandorle

Biscotti al cioccolato e mandorle

Sulle tavole dei finlandesi il giorno di Natale si serve l’arrosto di maiale accompagnato da diverse varietà di pesce, pasticci in casseruola e insalate. Non mancano la birra natalizia e il glögi, simile al vin brulè e ottimo in abbinamento ai classici biscotti al ginger di varie forme e dimensioni, spesso usati anche per decorare gli alberi. Il glögi, a base di vino rosso o succhi di bacche speziati, di solito è servito con l’aggiunta di uvetta e mandorle.

 

Da non perdere! I più piccoli saranno entusiasti all’idea di attraversare il Circolo Polare Artico per arrivare a Rovaniem, la cittadina nella Lapponia finlandese dove si trova il villaggio di Babbo Natale. Per saperne di più visita www.santaclausvillage.info/it/

Per ulteriori informazioni visita www.visithelsinki.fi

 

Per conoscere come passare il Natale in Svezia leggi Stoccolma, Göteborg e Malmö. Se il Natale parla svedese

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti