Mare d’inverno e non solo: le vacanze di Natale all’estero

Print Friendly, PDF & Email

Per chi cerca il mare anche d’inverno e vuole trascorrere le vacanze Natalizie tra mare e relax, ecco alcune mete tra le più belle:

Caraibi

Cartegena de Indas

Cartegena de Indas

Per le vacanze di Natale potrebbe essere una meta ideale Cartegena de Indias, che si affaccia sul Mar dei Caraibi. La città vecchia è stata dichiarata patrimonio dell’Unesco ed è caratterizzata da vicoli ciottolati ed edifici coloniali. La notte da città d’arte si trasforma in un luogo dei divertimenti, dove una movimentata movida notturna anima la città.

Cosa vedere:

Statua di Botero (Cartegena de Indias)

Statua di Botero (Cartegena de Indias)

Il centro storico è un luogo assolutamente da visitare, dove poter rimanere affascinati dall’architettura che risente degli stili coloniali: la cattedrale (risalente al XVI secolo), il Palazzo dell’Inquisizione, il Palazzo del Governatore, la chiesa di San Domenico, nella cui piazza antistante si trova un’opera dello scultore colombiano Fernando Botero.

 

 

 

Barbados

Barbados

Barbados

Trascorrere il Natale sull’isola di Barbados è un sogno di molti. Il mare è il vero protagonista dove poter rilassarsi prendendo il sole sulle lunghissime spiagge bianche, ma anche divertirsi grazie ai numerosi sport acquatici che è possibile praticarvi, come: nuoto, immersioni, snorkeling.

Queen's Park

Queen’s Park

Da non perdere i tour in catamarano o a bordo della fantastica nave pirata Jolly Rogers, e nuotare con le tartarughe hawksbill. Il giorno di Natale si celebra una cerimonia a Queen’s Park, ed è possibile prenotare la propria Bajan Christmas Feast nei ristoranti dell’isola, dove poter gustare i piatti della tradizione bajan, come: Great Cake, Juj Juj e prosciutto al forno aromatizzato con chiodi di garofano e glassato.

Harrison's Cave

Harrison’s Cave

Cosa vedere:
Sono assolutamente imperdibili le Harrison’s Cave, le più grandi grotte caraibiche, dove è possibile poter ammirare stalattiti e stalagmiti.

Canarie

La caratteristica che rende le Canarie una meta ideale in cui trascorrere le vacanze di Natale è il clima mite presente tutto l’anno, la temperatura oscilla tra i 19° e i 24°.
Ma ciò che rende ancora le Canarie una meta ancora più ambita per le vacanze è proprio la vicinanza con l’Italia.
Le isole offrono una varietà infinita di tipologie di spiagge, dalla sabbia bianchissima, a quelle più selvagge.
Cosa vedere:

tenerife

Tenerife

Tenerife è l’isola più grande dell’arcipelago e presenta un patrimonio naturalistico costituito da parchi e riserve naturali.

Las Palmas

Las Palmas

Las Palmas, la capitale che si trova sull’isola Gran Canaria, isola di origine vulcanica. La città è caratterizzata da alti grattacieli che circondano il centro storico dove si trovano l’antica cattedrale gotica di Sant’Anna e il Museo-Casa de Colon.

FUERTEVENTURA

Fuerteventura

Fuerteventura, la seconda isola più grande dell’arcipelago, che vanta temperature simili a quelle della Florida e del Messico.

Bermuda

Per Mark Twain, stare a Bermuda era meglio che andare in paradiso. L’arcipelago Bermuda è considerato un gioiello in mezzo all’Atlantico ed è ideale per chi vuole trascorrere le vacanze di Natale tra mare e relax e una divertente movida notturana. Per questi motivi è considerata una meta molto giovanile, e anche molto comoda, visto le poche ore di volo che la separano da New York.

Saint George

Saint George

Cosa vedere:
Saint George, l’antica capitale dell’isola, dichiarata nel 2000 patrimonio dell’Unesco e St. Peter’s Church, la chiesa anglicana più antica di tutto l’emisfero occidentale.
Hamilton, la pittoresca città caratterizzata dagli edifici color pastello.

Sri Lanka

Considerata da Marco Polo l’isola più bella del mondo è una delle destinazioni ideali per trascorrere le vacanze natalizie, grazie alle condizioni climatiche favorevoli, al mare caldo e alle spiagge soleggiate. Sull’isola non è presente solo il mare, ma è un luogo ideale anche per chi è interessato a fare un viaggio culturale, data l’antica storia che interessa il paese.

Polonnaruwa

Polonnaruwa

Cosa vedere:
È assolutamente consigliato visitare la capitale Polonnaruwa caratterizzata da dagoba (grandi reliquiari buddhisti) e le tipiche statue del Buddha, considerate patrimonio dell’umanità. I templi buddhisti di Dambulla sono l’attrazione del sito archeologico di Sigiriya.
Per chi è appassionato di natura a Mirissa si possono ammirare balene e delfini, oppure fare escursioni notturne per vedere le tartarughe a Rekawa.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti