Mercatini di Natale, i più suggestivi in Italia ed Europa

Print Friendly, PDF & Email
mercatini di natale

Voglia di atmosfera natalizia e tradizione? Il lungo ponte dell’Immacolata potrebbe essere un’ottima occasione per unire al piacere del viaggio un po’ di shopping prenatalizio tra le bancarelle dei più suggestivi mercatini di Natale in Italia ed Europa.

Ecco alcuni suggerimenti.

I mercatini da non perdere in ITALIA

Nonostante ce ne siano diversi sparsi per il Bel Paese, i mercatini più articolati e in grado di richiamare ogni anno un certo numero di turisti sono quelli in Alto Adige. La bellezza paesaggistica dei borghi e il clima, il senso della tradizione che si respira in cucina e per le strade tra gli stand che vendono prodotti fatti a mano, insieme a un certo numero di eventi legati al Natale rendono la regione sudtirolese la migliore se si resta in Italia.

Bressanone (Bz)

bressanone

Mercatino in Piazza Duomo – Bressanone

Mercatino in Piazza Duomo

30 novembre – 6 gennaio
lun – ven, 10:00 – 10:30
dom e festivi, 9:30 – 19:00

Otre 30 casette di legno in cui fermarsi a comprare oggetti fatti a mano e specialità enogastronomiche locali. Il valore aggiunto? Le statuine dei presepi. Il borgo vanta una tradizione presepistica quasi millenaria. Gli appassionati potranno approfittarne per acquistarne qualcuna tra quelle esposte.

Non solo stand. Diversi gli eventi a cui partecipare: dalle mostre ai  concerti folkloristici, dai tour in carrozza alla giostra a vapore.

Brunico (Bz)

mercatino di brunico

Mercatino in Piazza del Municipio – Brunico

Mercatino in Piazza del Municipio

fino al 6 gennaio
lun-ven, 14:30 – 19:00
sab e festivi, 10:00 – 19:00

Spezie, vin brulè e succo di mele caldo, ma anche artigiani alle prese con le decorazioni natalizie.

Attenzione! Il sabato e la domenica si possono assaggiare e acquistare anche i prodotti caseari regionali.

Merano (Bz)

merano

Mercatino sul Lungo Passirio – Merano

Mercatino sul Lungo Passirio

fino al 6 gennaio
lun-ven, 10:30-19:30
sab-dom, 9:00 – 19:30

Uno dei mercatini più ricchi della regione, dal 1992. 80 casette circa dove comprare manufatti in feltro e lana cotta, addobbi natalizi, prodotti naturali locali (erbe, sciroppi, oli per massaggi, ecc.), ceramiche e altro ancora.

Il vero punto forte sono le specialità enogastronomiche. Tra queste la zuppa di gulasch, i bretzel, il vin brulé e il Feuerzangenbowle, il tradizionale vino speziato al rum. Immancabile anche lo Strüdel di mele o di ricotta, con crema di vaniglia e mandorle arrostite, e i classici biscotti Lebkuchen.

Vipiteno (Bz)

vipiteno

Mercatino nel Centro Storico – Vipiteno

Mercatino nel Centro Storico

30 novembre – 6 gennaio
lun-ven, 10:00 – 19:00
sab-domt, 9:00 – 19:00

Allestito nel centro storico del borgo, sotto la Torre delle Dodici, è uno dei mercatini più suggestivi in Italia. A renderlo tale, oltre alle bancarelle illuminate, il presepe, realizzato interamente a mano, al centro della piazza.

Tra le specialità da provare il tipico dolce natalizio, Zelten: pane arricchito con cannella, rum e spezie.

Arco (Tn)

mercatini arco

Mercatino in Piazza Collegiata – Arco

Mercatino in Piazza Collegiata

fino al 23 dicembre
Dall’1 al 12 dicembre e dal 15 al 23 dicembre tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00
Attenzione! L’8 dicembre chiude alle 21:30

Oltre 30 casette in legno animano la piazza centrale del borgo. Qui si possono acquistare oggetti di artigianato locale, tra cui le caratteristiche pantofole alla tirolese, i centritavola ricamati a mano e una serie di prodotti naturali.

Non mancano le specialità enogastronomiche: vin brulé di mele e strauben, le tradizionali frittelle tirolesi a forma di chiocciola.

Numerosi gli eventi collaterali: mostre di presepi, concerti, spettacoli pirotecnici e il tour per le vie centrali a bordo del tradizionale trenino.

Da non perdere il Giardino Incantato. I celebri Giardini di Arco per il Natale si trasformano in un luogo magico, tra addobbi e luci colorate, ed ospitano il Mercatino di Natale Junior e il raduno nazionale dei trenini più belli in Italia (Treniamo).

Levico Terme (Tn)

levico terme

Mercatino al Parco degli Asburgo – Levico Terme

Mercatino al Parco degli Asburgo

fino al 6 gennaio
Tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00

Tra viali alberati e innevati e luci colorate il mercatino nel cuore della Valsugana regala davvero un’atmosfera fiabesca. Oltre ai prodotti della tradizione artigianale alpina, non si può tornare a casa senza aver assaggiato speck e polenta locali.

Pergine (Tn)

Pergine

Mercatino nel Centro Storico – Pergine

Mercatino nel Centro Storico

fino all’8 gennaio
ven, sab e dom, dalle 10:00 alle 19:00
Attenzione! Aperti anche per il Ponte dell’Immacolata (7-10 dic)

Pergine Valsugana è famosa, oltre che per gli stand natalizi, anche per gli eventi legati al Natale. Tra questi la corsa podistica dei Babbo Natale (a novembre) e la manifestazione Il villaggio delle meraviglie, con cui il borgo ricorda gli gnomi e gli elfi che, secondo la leggenda, scendono a valle, durante l’Avvento, per donare giochi e dolciumi.

Torbole e Nago (Tn)

torbole e nago

Mercatino sil Lago di Garda

Mercatino sul Lago di Garda

fino al 6 gennaio

Inutile soffermarsi sull’incanto paesaggistico del Lago di Garda, ancora più suggestivo in questo periodo dell’anno. Oltre alle luci e ai meravigliosi scenari, Torbole e Nago offrono tra le varie bancarelle una serie di manufatti e prodotti tipici da degustare. Da provare il Broccolo di Torbole.

Diverse anche le iniziative in programma nei due centri storici, tra cui i concerti dell’Avvento.

I mercatini da non perdere in EUROPA

Quando si parla di mercatini di Natale si pensa subito al Nord Europa oppure ai Paesi di lingua tedesca. Ed effettivamente località come Vienna, Innsbruck, Basilea o Rovaniemi regalano qualche emozione in più.

Ecco alcuni dei mercatini da non perdere.

AUSTRIA

vienna

Vienna

Innsbruck

Mercatino di Altstad (fino al 6 gennaio)

È il principale della città. Più di 70 bancarelle dove fermarsi ad assaggiare i piatti tipici della cucina locale, a bere vin brulé e a comprare oggetti di vario genere, realizzati artigianalmente.

Numerosi anche gli eventi organizzati nel periodo dell’Avvento. Da non perdere il concerto dell’orchestra di fiati Golden Roofbläser nel suggestivo balcone del Tettuccio d’Oro, proprio sopra il mercatino, e il Presepe allestito davanti alla Cattedrale. Uno dei più belli, interamente intagliato a mano, con figure a grandezza naturale. Proprio ai Presepi il Museo d’Arte Popolare Tirolese dedica una mostra permanente.

Gli altri mercatini in città

  • Mercatino in Piazza del Mercato
  • Mercatino di Maria-Theresien-Strasse
  • Mercatino di Herzog-Friedrich-Strasse
  • Mercatino della Roccas di Hungerburg
  • Mercatino di Absam

Salisburgo

Mercatino di Gesù Bambino (fino al 26 novembre)

È il più famoso e antico della città, in pieno centro, tra il Duomo e Piazza della Repubblica. Qui si possono acquistare oggetti di vario tipo: dai giocattoli in legno agli articoli in vetro, dagli addobbi natalizi a berretti, sciarpe, guanti e altri capi di abbigliamento perfetti per la fredda stagione invernale. E ancora frutta candita, cioccolata, figure di marzapane, krapfen, speck, zuppe fumanti e il tipico Jagatee o tè al rum.

Per gli amanti dei presepi, artigiani ed espositori provenienti dalle varie regioni dell’Austria organizzano una serie di mostre tematiche. La più importante nel cortile interno della Residenza.

Nella città che ha dato i natali a Mozart non possono mancare concerti di vario genere: da quelli di musica classica ai cori gospel, dai canti popolari ai natalizi.

Gli altri mercatini in città

  • Mercatino di Piazza Mirabell
  • Mercatino del Castello di Hellbrunn
  • Mercatino della Fortezza di Hohensalzburg
  • Mercatino dello Sterngarten
  • Mercatino della Chiesa di St. Leonhard

Vienna

Mercatino di Piazza del Municipio (fino al 23 dicembre)

Nelle quattro settimane d’Avvento la grande Piazza del Municipio si veste a festa per far spazio alle 150 bancarelle in legno, al grande albero di Natale e alla corona d’Avvento di dodici metri di diametro, del mercatino più antico e importante della città. Si tratta del Mercatino del Bambin Gesù in grado di richiamare ogni anno quasi tre milioni di visitatori.

Qui si possono acquistare giocattoli, addobbi natalizi, decorazioni in vetro, capi d’abbigliamento e una serie di prodotti artigianali. Tra le specialità culinarie: dolci speziati, mele e salsicce arrostite, frutta candita, patate al cartoccio e vin brulé.

Gli altri mercatini in città

  • Mercatino in Maria Theresien Platz
  • Mercatino del Vecchio Ospedale
  • Mercatino della Vecchia Vienna
  • Mercatino al Castello del Belvedere
  • Mercatino in Karlsplatz
  • Mercatino di Spittelberg
  • Mercatino di Natale e della Cultura

FINLANDIA

Rovaniemi

Rovaniemi- Villaggio di Babbo Natale. Lapponia finlandese

Helsinki

Vecchio Bazar di Natale (a partire da metà dicembre)

Non è il mercatino più famoso della capitale finlandese (a tal proposito leggi Copenaghen, Oslo ed Helsinki. Natale al Nord) bensì il più grande. Allestito presso la Vecchia Casa degli Studenti conta oltre 160 fornitori che espongono prodotti artigianali e altri manufatti, tra cui vestiti, ceramiche, candele e carta.

Rovaniemi

Nel cuore della Lapponia finlandese e a un passo dal Circolo Polare Artico, si trova il Villaggio di Babbo Natale: un centro espositivo interamente dedicato al Natale e alla tradizione di Santa Claus, con negozi di artigianato locale e, per i più piccoli, la vera casa di Babbo Natale.

A soli 2km di distanza sorge il parco dei divertimenti SantaPark, anch’esso dedicato al Padre del Natale. Da non perdere lo Studio, dove è possibile incontrare personalmente Santa Claus, l’ufficio postale dove spedire le cartoline con il timbro ufficiale di Babbo Natale verso qualsiasi destinazione nel mondo e lo show degli elfi.

Tra i mercatini Piparilla. Qui tra il profumo del vin brulé e dei biscotti allo zenzero, si può aiutare la moglie di Babbo Natale a rifinire i biscotti di cui non si conosce la ricetta.

Per saperne di più visita www.visitrovaniemi.fi

FRANCIA

avignone

Mercatino di Place de l’Horloge – Avignone

Avignone

Mercatino di Place de l’Horloge (fino all’1 gennaio)

Il più grande della Provenza, dove acquistare i classici prodotti natalizi.

Numerosi gli eventi collaterali. In programma, per i più piccoli, sfilate del carro di Babbo Natale e  spettacoli di clown e personaggi dei cartoni animati. Per grandi e piccini l’escursione per ammirare il presepe gigante di Grignan, un antico villaggio provenzale in miniatura e il Chemin des Creches, un percorso suggestivo per le strade cittadine alla scoperta di presepi illuminati e animati, tra tradizione e innovazione tecnologica.

GERMANIA

berlino

Berlino

Berlino

Mercatino di Spandau (fino al 23 dicembre)

Nel quartiere Spandau, nella Città Vecchia, è il più grande della capitale. Più di 250 chalet dove comprare prodotti e manufatti locali. Nello stesso quariere è possibile visitare anche i Giardini di Natale di St. Nikolai e il mercatino storico di arti e mestieri di Reformationsplatz che, ogni mercoledì, ospita una processione in stile medievale.

È aperto solo fino al 6 dicembre il mercatino più popolare della città, per le dimensioni e la ruota panoramica che lo domina: il Grande Mercatino di Natale (tra Alexanderstrasse, Jannowitzbrücke e Alexanderplatz).

Gli altri mercatini in città

  • Mercatino di Alexanderplatz
  • Mercatino al Roten Rathaus
  • Mercatino di Potsdamer Platz
  • Mercatino a Charlottenburg
  • Mercatino di Gendarmenmarkt
  • Mercatino di Santa Lucia
  • Mercatino al Kaiser Wilhelm Memorial Church

REPUBBLICA CECA

Praga

Mercatino di Piazza San Venceslao – Praga

Praga

Mercatino di Piazza della Città Vecchia (fino al 6 gennaio)

Il più famoso della capitale ceca. Allestito nella Piazza della Città Vecchia, impreziosita da luminarie, un grande albero di Natale e un presepe con animali veri, conta 150 casette in legno disposte a stella dove comprare giocattoli, i pregiati cristalli di Boemia, addobbi natalizi, le tipiche figurine in foglie di granturco e i tradizionali prodotti locali. Tra questi il trdelnik, una sorta di cannolo alla cannella, i wurstel e altre specialità di maiale. Tra le bevande lo svaéak, il nostro vin brulé, il grog e un caldo liquore al miele.

Tra gli eventi in programma, la celebre Messa Ceska mse vanocnì del compositore barocco Jakub Jan Ryba.

Gli altri mercatini in città

  • Mercatino di Piazza San Venceslao

SVIZZERA

basilea

Mercatino di Weihnachtsmarkt-Basilea

Basilea

Mercatino di Weihnachtsmarkt (dal 2 al 23 dicembre)

Uno dei maggiori della Svizzera, con oltre 150 bancarelle lignee e un’ampia varietà di prodotti. Oggetti in legno, feltro, vetro e ceramica, capi di abbigliamento, addobbi natalizi, giocattoli, dolciumi a volontà e altre specialità locali. Tra questi i tradizionali porcellini di marzapane, i Waffeln, le cialde calde, i basler lackerli, biscotti speziati al miele, le salsicce alla griglia, le tortine al formaggio e le patate grattugiate con formaggio e pancetta. Per i più freddolosi il brodo bollente, l’Hypokras, bevanda calda a base di vino bianco, rosso e spezie, e i classici tè, caffè e cioccolata calda.

In centro si trova il negozio più famoso al mondo per le decorazioni natalizie, il celeberrimo Johann Wanner Weihnachtshaus. Il negozio, di 500 metri quadri, è aperto tutto l’anno e vende solo ed esclusivamente addobbi e decori natalizi realizzati a mano.

Oltre ai mercatini è possibile prendere parte a concerti e vari spettacoli teatrali.

Natale Alternativo

I più nostalgici o quanti semplicemente preferiscono passare un Natale insolito a Tulbagh, in Sudafrica, si festeggia Christmas in July. Per saperne di più visita www.tulbaghtourism.co.za

Il più grande negozio al mondo dedicato al Natale e aperto tutto l’anno si trova, invece, negli Stati Uniti, nella cittadina di Frankenmuth, nel Michigan. Si tratta di Bronner’s Christmas Wonderland. Per saperne di più visita www.bronners.com

 

 

Fonte. Locatena Ughetta e Moroni Davide, I mercatini di Natale: la guida completa ai mercatini di tutta Europa, Morellini Editore, Milano 2012.
Per saperne di più sulla guida leggi l’articolo di Lorenza Rallo

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti