Okinawa, a scuola di longevità

Print Friendly, PDF & Email

La popolazione più longeva e in salute del pianeta esiste davvero. Sono gli abitanti di Okinawa, l’arcipelago più meridionale del Giappone. Gli abitanti di questo insieme di isole, situate in un’esotica barriera corallina tra l’oceano Pacifico e il mar Cinese d’oriente, accanto al Tropico del cancro, godono di uno straordinario primato: la vita media più lunga del mondo, 81,2 anni. E il numero di centenari e ultra-centenari è, insieme a quello della Sardegna, il più alto a livello globale.

Goya - cibo rappresentativo della cucina di Okinawa

Goya – cibo rappresentativo della cucina di Okinawa

Popolazione gentile, accogliente, con ricche e ancorate tradizioni culturali, vive in uno dei luoghi paesaggistici più belli al mondo, si ammala poco, l’incidenza di malattie come alzheimer, cancro, obesità, diabete è molto bassa. Gode di ottima salute insomma. Non di rado si vede un anziano di Okinawa ancora dedito al lavoro, tra coltivazione dei campi, pesca o, addirittura, pratica di arti marziali come il Karate.

Qual è il segreto di tanta longevità? Studiosi e scienziati se ne sono occupati e pare che in primis ci siano la dieta praticata, l’ambiente e l’ottimismo nell’affrontare la vita.

Per l’alimentazione si parla di Cibo Medicina (Nuchi gusui) e della sana abitudine all’Hara hachi bu ovvero “saziarsi all’80 per cento” con “piccole porzioni” (Kuten gwa). Pesce, soia, riso integrale, verdure crude, al vapore o saltate nel wok, tutto abbinato alla soia e ai prodotti del mare come le alghe. E poi tanto pesce (pare che il consumo di pescato qui sia superiore a tutta la media nazionale). La dieta di Okinawa consiste proprio in questo: consumare i prodotti tipici della cucina giapponese. Tutto rigorosamente in piccole porzioni.

Anche stile di vita e ottimismo fanno la loro parte. Il Yumaru è l’indipendenza dell’individuo, in questo caso per l’anziano è indipendenza dai propri figli, continuando a lavorare e a essere utile alla comunità. In giro per le città di Okinawa i novantenni fanno ancora attività di giardinaggio, danzano, pescano, camminano. Conducono una vita normale e attiva. E poi c’è l’ottimismo, molto in voga in questa parte del Giappone, dove il legame spirituale di ogni persona con se stesso e con la comunità è forte. Infine, ciliegina sulla torta è il grande sistema statale e di welfare, incentrato su prevenzione sanitaria e miglioramento della salute della popolazione.

Chi volesse comprendere appieno il segreto della longevità non resta che volare verso il Giappone e atterrare sulle splendide isolette che compongono l’arcipelago di Okinawa. Spiagge fantastiche, mare caraibico e, appunto, vita sana. Il portale HISGO, creato da HIS Italia permette di prenotare direttamente voli e pernottamenti da/per Okinawa.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

toro

Operazione Oroscopo 2016. Toro

Dimmi  di che segno sei e ti dirò dove andrai. Romantico, Alternativo, Spirituale, Amante del Lusso. Segno per segno i viaggi del 2016. Toro (20 aprile ...
Vai alla barra degli strumenti