Bosch, visioni di un genio

Print Friendly, PDF & Email

Dal 13 febbraio all’8 maggio 2016, sarà in mostra la più grande esposizione internazionale dedicata a Jheronimus Bosch, dal titolo Visioni di un genio, al Noordbrabants Museum (‘s-Hertogenbosch).

 

Jheronimus Bosch. De keisnijding. Ca. 1494 of later. Madrid, Museo del Prado.

Jheronimus Bosch. De keisnijding. Ca. 1494 of later. Madrid, Museo del Prado.

20 opere, tra tavole e trittici e 19 disegni dell’artista più importante del Medioevo olandese, prestiti provenienti dal Museo del Louvre, dal Museo del Prado e dal Metropolitan Museum. L’esposizione vuole celebrare la parte più significativa del percorso artistico del pittore, nato nella stessa città di ‘s-Hertogenbosch, di cui ha preso il nome d’arte.

Das Narrenschiff

Hieronymus Bosch. Das Narrenschiff 1490-1500. Oil on panel. Louvre, Paris, France

Le opere in mostra evidenziano l’interesse dell’artista riguardo la sua visione del mondo e della vita cittadina. Le opere raffigurano i temi più cari a Bosch tra cui: la tentazione, il peccato e la responsabilità. Il pittore, vissuto nel passaggio tra il Medioevo e il Rinascimento, è anche famoso per la realizzazione di quadri fantastici, saturi di esseri mostruosi, diavoli e angeli, che interpretano l’illusione e gli incubi dell’artista.

Het Heremieten drieluik Ca. (1490-1499)

Het Heremieten drieluik
Ca. (1490-1499)

La mostra nasce anche per commemorare l’anniversario dei 500 anni dalla scomparsa del celebre pittore olandese con la manifestazione Jheronimus Bosch 500.

De dood van een vrek Ca. (1488-1516)

De dood van een vrek
Ca. (1488-1516)

Tra gli eventi in programma anche il Bosch Grand Tour, 13 mostre allestite dai sette musei principali della regione del Brabante. Un viaggio alla scoperta dell’arte, del design e della cultura nelle città di Den Bosch, Breda, Eindhoven e Tilburg. Ma anche la Parata di Carnevale e la Bosch Experience, un vero e proprio tour alla scoperta della città di Bosch che sarà inaugurata nel primo weekend di marzo con una grande festa e con l’evento Bosch by Night, un meraviglioso spettacolo di luci nella piazza del mercato cittadino. Il programma continua, il 4 e il 5 giugno, con il Bosch Word, quando le strade che circondano il Jheronimus Bosch Art Center rivivranno la tradizione medioevale, con musica, spettacoli di giocolieri e giullari, giochi per bambini e bancarelle. Da non perdere infine, sempre a giugno, la Bosch Parade, una parata di creazioni artistiche galleggianti ispirata al mondo di Jheronimus Bosch che sfilerà lungo i canali del fiume Dommel, nel centro di Den Bosch.

Per maggiori informazioni: www.bosch500.nl

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti