Copenhagen Street Food, l’expo danese del cibo di strada

Print Friendly, PDF & Email
copenaghen

35 stand colorati e dallo stile vintage per 13 Paesi. Nella piccola Papiroen, la cosiddetta Paper Island di fronte al Teatro dell’Opera della capitale danese, un enorme capannone ospita il tempio dello street food. Qui, da maggio 2014, si servono piatti rapidi, gustosi ed economici provenienti da Marocco, Messico, Italia, Brasile, Cina, Thailandia, Corea, Colombia, Inghilterra, Turchia, Germania e ovviamente Danimarca.

In tempo reale e davanti al cliente si preparano e servono noodles, tacos, banane fritte, pizza e molto altro da accompagnare con birre artigianali, sidro di mele e altre bevande locali.

Tra gli stand gli ultimi arrivati sono Chopped Salad e Sweet Food, dove assaggiare verdure e dolci realizzati esclusivamente con i prodotti di stagione.

Copenaghen Street Food

Uno degli stand al Copenaghen Street Food

Il mercato, ospitato nell’isola dove un tempo si produceva la carta, ha già attirato 500mila visitatori. Numeri destinati a salire se si considera che resterà aperto al pubblico fino al 2018.
Il successo dell’iniziativa si deve sì al carattere internazionale dell’evento e a uno dei trend del momento, ma non solo.

Lo spazio ricavato sull’isola consente di conciliare l’amore per il cibo con una serie di attività da svolgere durante tutto l’anno.
Quando, ad esempio, il clima è troppo rigido per passeggiare o mangiare all’aperto ci si può trasferire all’interno. Gli spazi sono grandissimi. Nel weekend i bar sono aperti fino a tardi e diversi Dj suonano musica dal vivo. Dal lunedì al mercoledì si possono anche affittare gli spazi per organizzare feste private o ospitare eventi di carattere culturale.

Curiosità

Nel regno dello street food si può pagare in Cowcash, la valuta del mercato. Qui una moneta equivale a 25 corone danesi. Si accettano ovviamente carte di credito e contanti.

Per ulteriori informazioni visita www.copenhagen.com

 

Per saperne di più sul Natale nella capitale danese e non solo leggi Copenaghen, Oslo e Helsinki. Natale al Nord

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Pompei, nuovi spazi visitabili

Il Grande Progetto Pompei, da quanto annunciato dal soprintendente Massimo Osanna, porterà moltissime novità, tra cui nuovi spazi aperti al pubblico, numerosi eventi e itinerari ...
Vai alla barra degli strumenti