Creative Cities Network: Liverpool nominata città della musica

Print Friendly, PDF & Email

Ha dato i natali alle più famose star della musica di tutti i tempi, stiamo parlando Liverpool, da poco riconosciuta dall’Unesco, Citta della musica.
La città è stata promossa come Creative Cities, proprio per la sua importanza storica nell’ambito musicale e per aver contribuito al sostegno e alla crescita dei suoi talenti, basti pensare ai Beatles, gli amati baronetti.

Nello stesso settore sono state riconosciute anche Adelaide (Australia), Varanasi (India), Katowice (Polonia).

Per l’Italia sono arrivati due premi dal Creative Cities Network: Roma, riconosciuta come patrimonio Unesco nell’ambito cinematografico; e Parma, in quello gastronomico.

Per vedere l’elenco completo delle 47 città premiate, visita il sito: http://en.unesco.org/creative-cities/events/47-cities-join-unesco-creative-cities-network

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

New York, Basquiat e i quaderni segreti

New York. Fino al 23 agosto al Brooklyn Museum è possibile ammirare, nella mostra intitolata “The Unknown notebooks”, uno degli esponenti più significativi del graffitismo ...
Vai alla barra degli strumenti