Cresce turismo in Italia, grazie a Usa e sud est asiatico

Print Friendly, PDF & Email

Il turismo in Italia cresce nel biennio 2015-16, grazie soprattutto agli Stati Uniti che, usciti dalla crisi in anticipo rispetto agli europei, stanno vivendo un periodo più che positivo.

È quanto emerge da trip, modello di previsione dei flussi turistici internazionali di Ciset-Cà Foscari. Sono previsti oltre 57 milioni di arrivi mondiali nel 2015 pari al +3,6 per cento e oltre 59 milioni nel 2016 pari al +3,5 per cento. Alti numeri supportati dalla crescita Usa e dalla tenuta del mercato del Sud est asiatico. L’area dei paesi extraeuropei si contraddistingue per un ottimo incremento nel 2015 (+7,3%) e gli arrivi dagli Stati Uniti rappresentano più della metà dei flussi.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

turismoUSA

Il Giappone in ginocchio per il maltempo

Giappone in ginocchio per le inondazioni seguite all’ondata di maltempo. Continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime. Il numero delle vittime dovute alle forti piogge ...
Vai alla barra degli strumenti