Londra, un pomeriggio a casa di Charles Dickens

Print Friendly, PDF & Email

Visitare la casa di Charles Dickens a Londra è l’occasione giusta per ritornare indietro nel tempo di oltre 170 anni. A Doughty Street, nel quartiere di Bloosmbury si trova una delle case in cui visse lo scrittore tra il 1837 e il 1839, meta indiscussa di uno dei literary tour più gettonati della capitale londinese.

Centomila pezzi tra oggetti personali, lettere, opere d’arte e manoscritti di alcune delle sue opere più famose riportano il visitatore nella Londra di inizio Ottocento.

Curiosità Fu proprio in questa casa oggi adibita a museo, che lo scrittore diede a vita due dei suoi più conosciuti capolavori: Oliver Twist (1838) e Nicholas Nickleby (1838-39).

I lavori di restauro avvenuti negli scorsi anni hanno riportato allo splendore originale l’edificio georgiano.
Dagli arredi delle camere al leggio nel salotto con oggetti personali, dalla sua scrivania personale alla sala da pranzo, i visitatori possono ripercorrere e rivivere per un pomeriggio gli ambienti della quotidianità del romanziere.

Quadri e fotografie inedite della famiglia dello scrittore sono tra gli oggetti più rari dell’esposizione del Charles Dickens Museum.
Il sogno di Dickens di R.W. Buss, cioè il ritratto incompiuto del letterato è tra i capolavori pìù significativi della casa-museo.

Potrebbe interessarti anche il literary tour a Roma

Per maggiori informazioni visita il sito: dickensmuseum.com

Charles Dickens Museum
48 Doughty Street,
London, WC1N 2LX
Aperto dal lunedi alla domenica: 10 – 17 (ultimo ingresso ore 16).

Adulti: £ 8,00
Bambini 6-16 anni: £ 4,00
Bambini fino a 6 anni: gratis

Fonte gallery: Ansa

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti