Epifania, 2,4 milioni di italiani in viaggio

Print Friendly, PDF & Email
epifania

L’Italia meta preferita

Dopo i numeri positivi di Natale e Capodanno, che hanno visto quasi 13 milioni di italiani preparare la valigia per trascorrere almeno una notte fuori casa, si prevede un’Epifania in crescita del 51% rispetto allo scorso anno.

Complessivamente quasi 2,4 milioni di italiani – dichiara Bernabò Bocca, Presidente di Federalberghi – rispetto agli 1,56 milioni del 2015, effettueranno una vacanza per il ‘ponte dell’Epifania’ scegliendo per il 94% l’Italia quale meta del loro viaggio“. Una percentuale crescente rispetto all’84% dello scorso anno e che conferma il Bel Paese quale meta preferita dagli italiani.

Del totale dei viaggiatori 1,2 milioni partirà esclusivamente per l’Epifania. Dei restanti: 544mila viaggiatori proseguiranno le vacanze iniziate a Natale, 609mila concluderanno il soggiorno cominciato a Capodanno.

Soggiorni brevi a casa di parenti o amici

Il 35,6% degli italiani in viaggio sceglie la casa di parenti o amici; il 23,9% l’albergo.

La durata media si attesta sulle 3 notti mentre la spesa media si aggira intorno ai 407 euro, di cui 393 euro per chi resta in Italia e 625 euro per chi sceglie l’estero. Per un giro d’affari di circa 494 milioni di euro.

 

L’indagine, realizzata dalla Federalberghi con il supporto tecnico dell’Istituto ACS Marketing Solutions, è stata effettuata dal 10 al 18 dicembre, ascoltando con il sistema C.A.T.I. (interviste telefoniche) ben 3.000 persone maggiorenni, per un campione rappresentativo di oltre 50 milioni di individui maggiorenni ed il campione è stato costruito in modo da rispettare le quote della popolazione italiana maggiorenne e minorenne (circa 60 milioni) in termini di sesso, età, grandi ripartizioni geografiche ed ampiezza dei centri abitati.
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti