Lacus Iuturnae: ritorna visibile al pubblico la Fontana Sacra del Foro Romano

Print Friendly, PDF & Email

Tornano ad essere visibili al pubblico sette sculture legate al contesto del Lacus Iuturnae, la fonte di Giuturna situata nel Foro romano.

La fontana è tra le più importanti nell’antica Roma e le sue acque erano ritenute salutari.

Ricostruzione Lacus Iuturnae

Ricostruzione Lacus Iuturnae

Per l’occasione il Tempio di Romolo accoglierà fino al 10 marzo 2016 questo prezioso gruppo scultoreo, ritrovato in un sito molto vicino al tempio e conservato nell’Antiquarium forense. Le sculture sono state per molti anni chiuse al pubblico a causa del loro restyling.

Il gruppo scultoreo è composto dai Dioscuri, i due divini fratelli, con i rispettivi cavalli e l’ara che sui quattro fronti riporta immagini legate alla loro leggenda, insieme ad una ieratica statua di Apollo e al puteale in marmo bianco del pozzo della sorgente.

Informazioni utili:

Orario Dal 6 marzo 2015 al 10 marzo 2016

tutti i giorni:
08.30 – 17.00: dal 16 febbraio al 15 marzo
08.30 – 17.30: dal 16 marzo all’ultimo sabato di marzo
08.30 – 19.15: dall’ultima domenica di marzo al 31 agosto
08.30 – 19.00: dal 1 settembre al 30 settembre
08.30 – 18.30: dal 1 ottobre al 24 ottobre
08.30 – 16.30: dall’ultima domenica di ottobre al 15 febbraio

La biglietteria chiude un’ora prima

2 giugno 13.30-19.15
Chiuso 1 maggio, 1 gennaio, 25 dicembre

Prima domenica di ogni mese: ingresso gratuito per tutti

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti