‘Videos, radios, cianfrusaglies’ Arbore in mostra al MACRO a Roma

Print Friendly, PDF & Email

 

‘Videos, radios, cianfrusaglies’ a Roma al MACRO di Testaccio fino al 3 aprile mostra poco seria tra cianfrusaglie, musica e colori di Renzo Arbore.

Un viaggio nel buon umore e nell’allegria come annunciato dal sottotitolo ‘lasciate ogni tristezza voi che entrate’. Superato l’ingresso si entra nel regno del kitsch, del gioco, della leggerezza. L’idea è stata degli architetti Alida Cappellini e Giovanni Licheri, (ideatori delle scenografie di molti suoi spettacoli) che hanno pensato lo spazio espositivo come  se si entrasse davvero in casa di Renzo, convinti che per celebrare i 50 anni di carriera niente potesse rappresentare meglio l’artista dei memorabilia e degli oggetti acquistati in giro per il mondo.

Ci si aggira incuriositi tra pezzi di scenografie, strumenti musicali, filmati di trasmissioni, cianfrusaglie, ricostruzioni di studi, come quello di Alto Gradimento, abiti che brillano di strass e colori.

Ci sono radio d’epoca di tutti i tipi, un trionfo di copertine di dischi, oggetti stravaganti dalle borse di plastica ai barattoli di ogni tipo di cibo strano come bufali e coccodrilli. Tutto rigorosamente falso e soprattutto di plastica.

Singolare l’artista, singolari le installazioni.

Sulle pareti campeggia tra fiori e sbrilluccichii il suo abbigliamento ripartito per genere: camicie colorate, cravatte improbabili, cappelli dalle forme inimmaginabili, gilet di tutti i tipi, mentre la passione per il jazz e lo swing fa da colonna sonora.

[slideshow_deploy id=’10139′]

La mostra attiva la curiosità, svela i segreti del mondo personale di colui che con Gianni Boncompagni cambiò i linguaggi radiofonici e televisivi da  Alto Gradimento a L’Altra Domenica,  Quelli della notte, Indietro tutta, programmi che hanno segnato il passo dell’evoluzione televisiva italiana assuefatta nel torpore medio borghese.

Si potrebbe definire il Re del buon umore, della satira soft e intelligente. I suoi programmi radiofonici e televisivi, dicevamo, hanno cambiato i registri comunicativi dell’intrattenimento e influenzato il costume italiano. Tra leggerezza e intelligenza Arbore ha inventato nuovi generi, basti pensare a quanto la Gialappa’s sia debitrice ad Alto Gradimento.

Talent scout infallibile, scoprì Roberto Benigni ai tempi non sospetti de L’Altra Domenica. L’altra, appunto. L’altra televisione, quella di tendenza, quella pop, antiborghese.

Videos, radios, cianfrusaglies è organizzata a blocchi, ogni blocco rappresenta una passione di Arbore:

Musica – America – Collezionismo – Plastica – Cinema – Viaggi

        Televisione – Città – Amici – Moda – Design – Radio

E l’Associazione Lega del Filo d’Oro , che ha l’impegno di aiutare le persone sorde e cieche.

NON SOLO CIANFRUSAGLIE

In occasione dell’evento è uscito il volume di Renzo Arbore E se la vita fosse una jam session? Fatti e misfatti di quello della notte, in cui l’artista si racconta in un libro di ricordi, incontri e oggetti, sul filo delle sue passioni: la musica, la radio, la televisione, il collezionismo.

CIANFRUSAGLIE IN VENDITA A FIN DI BENE

Se volete portarvi a casa un pezzo di Arbore avete un’ampia scelta di oggetti ispirati al suo colorato universo iconografico e messi da lui a disposizione. Il ricavato della vendita di alcuni oggetti sarà devoluto all’Associazione Lega del Filo d’Oro.

Volume:

RENZO ARBORE

E se la vita fosse una jam session? Fatti e misfatti di quello della notte

A cura di LORENZA FOSCHINI

Rizzoli Editore, 2015

INFO

Videos, radios, cianfrusaglies “Lasciate ogni tristezza voi ch’entrate”

19 dicembre 2015 – 3 aprile 2016

MACRO Testaccio – La Pelanda – Piazza Orazio Giustiniani, 4 Roma

Promossa dall’Assessorato Cultura e Sport di Roma Capitale e Sovrintendenza Capitolina ai

Beni Culturali

Prodotta da Civita in collaborazione con la RAI e con il contributo di RAI Teche

Documentazione e ricerca dei materiali a cura di Sabina Arbore e Adriano Fabi.

Regia e montaggio dei filmati a cura di Luca Nannini.

La mostra fa parte del circuito Musei in Comune

Orari

Dal martedì al venerdì ore 14.00 – 20.00
Sabato, domenica ore 10.00 -20.00
Aperto: 28 marzo 2016 ore 10.00 – 20.00
La biglietteria chiude alle 19.00.
Chiuso il lunedì

Biglietti: Intero € 12,00 Ridotto € 10,00

Info e Prenotazioni: 

www.mostrarenzoarbore.it

Tel: 199.15.11.21

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti