400 anni dalla morte di William Shakespeare

Print Friendly, PDF & Email

Il 23 aprile si celebrano i 400 anni dalla morte del drammaturgo William Shakespeare. Da Romeo e Giulietta al Mercante di Venezia, da Otello a Macbeth, l’opera di Shakespeare non ha mai perso il suo fascino ed è stata da sempre considerata protagonista indiscussa della cultura mondiale.

Sterline William Shakespeare 2016

Sterline William Shakespeare 2016

Una ricorrenza importante che l’Inghilterra, che per l’occasione vuole celebrare lo scrittore con le nuove monete da 2 sterline, in cui sono incisi simboli ricorrenti nell’opera di Shakespeare, come: la rosa, il teschio, la spada e la corona.

Ma il tributo più importante arriva dalla sua città natale, Stratford-upon-Avon, dove l’associazione Shakespeare Birthplace Trust, che dal 1847 si occupa della conservazione degli edifici legati alla vita di Shakespeare, ha riportato alla luce New Place, la caratteristica casetta di mattoni e legno, dove l’autore ha trascorso gli ultimi anni della sua vita.

Gli eventi

Il British Council ha organizzato un calendario ricco di eventi: seminari, incontri, spettacoli, tutti volti a ricordare la memoria del celebre autore amato da tutte le generazioni. Il calendario è consultabile sul sito http://www.shakespearelives.org/

La Royal Shakespeare Company ha in programma una tourneè in Cina, dove Shakespeare è da sempre considerato uno degli scrittori più amati. Mentre la compagnia del Globe di Londra si esibirà per l’occasione in spettacoli messi in scena dalla Danimarca all’Iraq.

In Danimarca, al Castello di Kronborg, si terrà l’Hamlet Scenen, spettacolo incentrato sulla storia di Amleto e ambientato nelle sale e nei corridoi del vero castello che ha ispirato l’opera di Shakespeare.

E tanti altri eventi come: conferenze, convegni e incontri che ruotano attorno alla figura enigmatica dell’autore britannico.

Anche in Italia si celebra il grande drammaturgo inglese con molte iniziative importanti, tra cui la programmazione di due spettacoli al Teatro San Carlo: Falstaff di Giuseppe Verdi, dal 13 al 19 marzo, per la regia del compianto Luca Ronconi ripresa da Marina Bianchi e con la direzione del maestro Pinchas Steinberg; e Romeo e Giulietta, di Sergej Prokof’ev con le coreografie di Leonid Lavrovsky riviste da Mikhail Lavrovsky, dal 21 al 28 giugno.

I luoghi di Shakespeare

Per chi visita la Gran Bretagna i luoghi legati alla memoria di Shakespeare rappresentano delle vere e proprie attrazioni da non perdere: edifici storici da fascino unico che conservano ancora l’atmosfera di un tempo.

Casa natale di Shakespeare
La casa natale di Shakespeare a Stratford-upon-Avon è un luogo sacro, un cottage in stile Tudor con facciata a graticcio, arredato ancora con i mobili dell’epoca, dove è possibile visitare la mostra dedicata alla vita di Shakespeare e i giardini.

Cottage di Anne Hathaway
Nei dintorni di Stratford, da non perdere anche il cottage appartenuto a Anne Hathaway, moglie di Shakespeare, è uno spettacolare esempio di fattoria in stile Tudor e contiene ancora oggi i mobili originali.

Fattoria di Mary Arden
La fattoria della madre di Shakespeare, situata un po’ fuori Stratford, nella zona rurale di Wilmcote. Una casa colonica di legno in stile Tudor, ancora intatta e ospita lo Shakespeare Countryside Museum.

Tomba di Shakespeare
Shakespeare è sepolto nella chiesa Holy Trinity a Stratford-upon-Avon, la stessa in cui fu battezzato nel 1564. La tomba è molto famosa per il suo epitaffio, scritto come molti ritengono dal poeta stesso, che lancia una maledizione a chiunque rimuova le sue ossa:

Caro amico, per l’amor di Gesù,
astieniti dallo smuovere la polvere qui contenuta.
Benedetto colui che custodisce queste pietre,
e maledetto colui che disturba le mie ossa.

Royal Shakespeare Company
La Royal Shakespeare Company è la principale compagnia teatrale responsabile della rappresentazione delle opere di Shakespeare. A Stratford-upon-Avon è possibile visitare i teatri Royal Shakespeare e Swan di giorno oppure di notte con l’inquietante tour notturno organizzato dalla RSC (Royal Shakespeare Company).

Shakespeare’s Globe
La copia fedele del teatro originale di Shakespeare del XVI secolo ed è il luogo ideale per scoprire le sue opere. Il biglietto d’ingresso costa solo 5 sterline e comprende un posto in piedi in platea.

Per maggiori informazioni: visitbritain.com

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Nuova Caledonia, un paradiso marino incontaminato

Nel mezzo dell’Oceano Pacifico, nella zona Sud-Occidentale, si trova la Nuova Caledonia, frammento di un antico continente alla deriva patrimonio dell’UNESCO. Scoperta dall’esploratore britannico James ...
Vai alla barra degli strumenti