Las Vegas, è record di presenze nel 2015

Print Friendly, PDF & Email

42,3 milioni di turisti e oltre 45 milioni di passeggeri registrati all’aeroporto internazionale McCarran solo per l’anno 2015. Sono queste le cifre da capogiro del turismo di Las Vegas per l’anno concluso che confermano attrattività e successo della destinazione più gettonata del Nevada.

Tra le città più importanti degli Usa accanto a New York, Los Angeles e Chicago, la megalopoli più stravagante di tutto il mondo segna un altro record di presenze e arrivi turistici dopo i traguardi segnati del 2014, con un picco di 3,2 milioni di persone accolte solo nel mese di dicembre.

Con un incremento del 2,9% rispetto all’anno precedente, la metropoli si conferma come meta per il turismo leisure e business, giocando per altro un ruolo decisivo per l’indotto economico del Sud Nevada, dove il comparto turistico fa da traino all’economia locale con introiti annui da 50 miliardi di dollari.

Fiere e convention internazionali, hotel e resort da sogno e nuovi voli diretti verso la Las Vegas sono stati tra i fattori che hanno promosso e sostenuto i dati da record della Capitale Mondiale dell’intrattenimento anche per l’anno 2015.

Da destinazione wedding per gli sposi più alternativi a tappa indiscutibile dei viaggi coast to coast, Las Vegas ha accolto milioni di visitatori grazie anche alla programmazione per il Capodanno 2016, che ha visto protagonisti del jet set musicale internazionale come Nicki Minaj, Bruno Mars e Michael Bublè, e ad eventi speciali come il centenario della nascita di Frank Sinatra lo scorso mese di dicembre.

Fonte: Gist – Gruppo italiano stampa turistica

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti