Le 6 tappe obbligate se siete superstiziosi

Print Friendly, PDF & Email

Vedere un gatto nero che attraversa la strada vi manda in crisi? Avete la casa piena di cornetti rossi? Vivete alla continua ricerca di amuleti portafortuna? Se è così la superstizione si è impossessata di voi. Non lasciatevi però sopraffare dalla paura, rinunciando a una delle cose più avventurose e intense che la vita possa regalare: l’esperienza del viaggio.

Esistono posti nel mondo, fontane, ponti, statue, riconosciuti come veri talismani portafortuna. Potreste partire proprio da lì, per lanciarvi alla scoperta del mondo! Skyscanner ne ha scovate 10:

STATUA DI GIULIETTA – VERONA

Per chi cerca l’amore e spera nella buona sorte, è tappa d’obbligo Verona, patria degli sfortunati innamorati Romeo e Giulietta. Nel centro storico, nella casa della giovane Montecchi, nel centro storico, alberga la statua dell’eroina shakespeariana. Toccando il suo seno destro e pensando intensamente alla lei o al lui dei vostri sogni, possono accadere miracoli!

COLONNA CHE PIANGE – ISTANBUL

Leggenda narra che, la colonna di San Gregorio, situata nella meravigliosa moschea di Santa Sofia, nel cuore antico di Istanbul, abbia il dono di curare i malanni, grazie al pianto d’acqua santa. È sufficiente inserire il pollice nel buco alla base della colonna e se, tirandolo fuori, sarà bagnato, ogni male avrà le ore contate.

PALLE DEL TORO – NEW YORK

Un salto a New York, dove intere generazioni sono approdate rincorrendo il sogno americano e il successo. E chi ancora ci crede, non può non può non darsi una chance in più ricorrendo al potere leggendario del famoso toro di Wall Street,opera dell’artista italo-americano Arturo di Modica. Piazzatevi dietro il toro e sfregate con forza i testicoli. E forse la dea fortuna sarà pronta a baciarvi

PIETRA DI BLARNEY – CORK

Un posto speciale nel cuore di credenti e superstiziosi non può non trovarsi in una terra già di per sé magica: l’Irlanda. Protagonista il Castello di Blarney e la sua pietra, a cui leggenda affida il potere di donare l’eloquenza a chiunque la baci. Basta recarsi in cima alla torre del castello, percorrere uno lo stretta cinta. Questa vi condurrà dritti ad una pietra sporta verso l’esterno, incastonata nel muro, davanti alla quale ci si deve sdraiare, afferrando una ringhiera e baciare la pietra. Proprio come Mick Jagger e Winston Churchill hanno fatto in passato. E il dono dell’eloquenza darà vostro!

IL TORO DELLA GALLERIA – MILANO

Anche a Milano i tori portano fortuna. Basta far un giro nel ‘salotto bene’ della Galleria Vittorio Emanuele II, che ospita uno dei talismani più famosi d’Italia: il mosaico posto sotto la cupola centrale, raffigurante un toro, i cui testicoli devono essere calpestati con il piede destro, facendo una giravolta.

IL PONT DES ARTS – PARIGI

Anche Parigi ha il suo Ponte Milvio. Il luogo in cui da tempo gli innamorati vanno a scambiarsi le proprie promesse d’amore eterno: è il Pont des Arts, adagiato lungo le due rive della senna, nei pressi del Museo del Louvre. Il cedimento di una griglia nel 2014, a causa dei troppi lucchetti, non ha frenato centinaia di coppie dal portare avanti il rituale. Così, le coppiette a spasso per Parigi possono fare un salto qui e sperare che il loro amore duri per sempre.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti