Operazione Oroscopo 2016. Sagittario

Print Friendly, PDF & Email

Dimmi  di che segno sei e ti dirò dove andrai. Romantico, Alternativo, Spirituale, Amante del Lusso. Segno per segno i viaggi del 2016.

Sagittario (23 novembre – 21 dicembre)

I nati sotto il segno del Sagittario sono persone allegre e dinamiche, socializzano facilmente e sono anche molto altruiste. Fedeli e fiduciose nel futuro,  si presentano spesso come delle personalità impulsive e irrequiete, la loro vita è ricca di contraddizioni. I sagittario, non amano la monotonia e si stancano facilmente, per questo sono soggetti spesso a cambiamenti. Attratti sempre da ciò che è nuovo e diverso amano molto viaggiare e preferiscono l’avventura piuttosto che la tranquillità casalinga.

Il 2016 del Sagittario

Per il segno del Sagittario, il 2016 è un anno complessivamente positivo e più che soddisfacente, anche se saranno molte le scelte da prendere. Il momento migliore dell’anno è il mese di Agosto, quando potrete concedervi finalmente un piccolo lusso e chissà magari organizzare un bel viaggio. In fondo il nato sotto il segno del Sagittario è un grande viaggiatore, che predilige i luoghi lontani e le mete alternative, ancora meglio se sono paesi stranieri e sconosciuti.

Le mete dell’anno

Parco dello Yellowstone (USA)

La natura ha conferito a questo segno il dono della lunga giovinezza. I sagittario sono persone fresche e sempre in movimento, amanti dello sport, dell’aria aperta e degli animali. Per tutti questi motivi il parco dello Yellowstone è un luogo ideale per loro.  Il più antico e il più grande parco nazionale dell’America è una spettacolare concentrazione di meraviglie della natura, che si estende nei tre stati del Wyoming, del Montana e dell’Idaho. Sono assolutamente da vedere: la regione dei gyser, l’attrazione più rappresentativa del parco; il Mammoth Country, che comprende le affascinanti sorgenti termali del parco; e lo Yellowstone Lake, il lago alpino più ampio di tutta l’America settentrionale. In questi luoghi il sagittario può soddisfare tutta la sua sete di avventura e di scoperta e immergersi nei meandri più profondi della terra.

Giappone

La vita del sagittario è ricca di contraddizioni per questo oltre al piacere dell’avventura va anche alla ricerca di atmosfere più spirituali e filosofiche. Il Giappone fa proprio al caso suo. Nella città di Kyoto, il sagittario non rimarrà di certo indifferente di fronte al fascino dei tradizionali templi buddisti e del Palazzo Imperiale. Il silenzio che si respira in questi  luoghi incantati e mistici porterà il viaggiatore sagittario indietro nel tempo, per  ripercorrere gli antichi fasti dell’Impero. Fagocitato dall’atmosfera surreale di questi luoghi, il sagittario non resisterà alla voglia di proseguire il suo viaggio e perdersi in una passeggiata zen, che i giapponesi chiamano Tetsugaku-no-michi, un percorso di due chilometri che parte dal Tempio Ginkaku-ji fino ad arrivare al Tempio Nanzen-ji.  Oppure abbandonarsi al relax tra la vegetazione dei giardini giapponesi, ideali da visitare nel periodo autunnale quando gli aceri e i sakura regalano ricche sfumature di colori.

Pirenei spagnoli

La vitalità, l’intuizione e lo sprezzo del pericolo sono i tratti che contraddistinguono un viaggiatore nato sotto il segno del sagittario. Amanti delle lunghe camminate di sicuro troverete il vostro paradiso tra le vette europee dei Pirenei spagnoli. La gigantesca catena montuosa che divide la Spagna dalla Francia di sicuro vi stupirà per i suoi bellissimi paesaggi. Sui Pirenei è possibile vivere un turismo attivo, per chi ama lo sport estremo, grazie alla vitalità del territorio. Il sentierismo è l’attività più praticata e il sentiero più conosciuto è il Sentiero Pirenaico, che percorre l’intero massiccio da un’estremità all’altra. Per chi ha voglia di spingersi più oltre e vivere esperienze adrenaliniche, è possibile praticare alpinismo e scalare le montagne della zona di Posets-Maladeta, a Huesca, presieduta dal Monte Aneto, dove si trovano le vette principali.

 

Vienna

Il sagittario sa essere anche un tipo romantico e ama la bellezza in tutte le sue forme. Non perderà  certo l’occasione di visitare Vienna, una delle più belle ed eleganti capitali europee. A Vienna il viaggiatore sagittario, non si fermerà un solo istante. Tante le cose da vedere nella capitale austriaca, come: il Palazzo Imperiale, il Museo di Sissi, la cattedrale di Santo Stefano, il Leopold Museum e il Palazzo della Seccessione. Tra un luogo e l’altro, il sagittario troverà anche il tempo per una pausa golosa all’Hotel Sacher e gustare una fetta dell’omonima e tradizionale torta austriaca.  Il sagittario verrà rapito dal fascino e dall’eleganza di questo luogo, e sicuramente non potrà più farne a meno.

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti