Roma, Portico di Ottavia: avviata la terza fase dei lavori di restauro

Print Friendly, PDF & Email
portico di ottavia

Dopo le prime fasi di messa in sicurezza e pre-consolidamento delle zone a carattere d’estrema urgenza, si è avviata l’ultima tranche dei lavori di restauro del complesso del Portico di Ottavia: il monumento, in zona Circo Flaminio a Roma, fatto erigere dall’imperatore Augusto, tra il 27 e il 23 D.C., in onore di sua sorella.

I lavori prevedono il restauro delle superfici e dei materiali degradati e il completamento delle indagini riguardanti le attuali condizioni di degrado.
In particolare, il progetto prevede la rimozione dei perni metallici all’interno di una colonna posteriore, elemento strutturale più critico, e la riconfigurazione del podio nel suo aspetto originario con un intervento atto a coprire i vuoti lasciati dallo scavo delle tombe medievali pertinenti al cimitero della Chiesa di S. Angelo in Pescheria.

 

I lavori saranno realizzati dall’impresa R.T.I.I.C.E.M. srl (capogruppo) con la ditta Carlo Usai, vincitrice della gara d’appalto, e avranno una durata di 365 giorni per una spesa di € 456.242,15 iva inclusa.

 

Fonte: Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti