Un tirannosauro a Berlino

Print Friendly, PDF & Email

Al Museo di Storia Naturale di Berlino è arrivato un tirannosauro. è il primo T-Rex a mettere piede in Europa.

Ribattezzato Tristan (diminutivo di Tristan Otto) ha circa 66 milioni di anni ed è considerato un ritrovamento unico per il suo ottimo stato di conservazione e per le sue dimensioni: 12 metri di lunghezza, 6 di altezza ed una testa di 180 chili, misure che gli hanno attribuito anche il nome di “Superdinosauro”.

Tristan è stato ritrovato nel 2010 nella Hell Creek Formation, Montana (USA), e deve il suo arrivo in Europa ad un investitore danese appassionato di paleontologia, Niels Nielsen, che lo acquistò ribattezzandolo con i nomi dei suoi figli. L’investitore ha deciso di prestarlo per tre anni al Museo di Storia Naturale di Berlino, che dal 1889 attrae circa un milione e mezzo di visitatori l’anno. Una volta a Berlino, un team di studiosi, tra i quali un italiano, Matteo Belvedere, icnologo specializzato nello studio delle impronte di dinosauro, ha cominciato l’assemblaggio dei suoi 300 pezzi ed iniziato le ricerche sullo scheletro.

Ci sono molti segreti celati nelle ossa di Tristan:

  • Il tirannosauro era davvero un predatore o si nutriva di animali morti?
  • Quali sono le cause della morte di Tristan?
  • E le sue abitudini?

I ricercatori cercheranno di rispondere a queste domande ed i risultati ottenuti dagli studi verranno gradualmente inseriti all’interno della mostra.

 

Il cranio di Tristan, troppo bello per essere sospeso in aria, a 6 metri di altezza, è stato sistemato in una teca all’interno dello stesso ambiente ed al suo posto è stata posizionata una ricostruzione realizzata con una stampante 3D. Il risultato eccellente e l’emozione di trovarsi davanti a un pezzo di storia del nostro pianeta non ha prezzo. Tristan sarà visibile al pubblico per altri due anni per poi essere portato via e custodito gelosamente, come accade già per la maggior parte dei T-Rex al mondo.

Il programma di ricerca su Tristan Otto si focalizza su 5 aspetti:

  • Anatomia- lo studio dettagliato e la descrizione delle ossa
  • Paleopatologia- lo studio di lesioni e segni di malattie
  • Morfologia funzionale- lo studio del contesto
    di locomozione e delle capacità motorie
  • Paleoecologia- la ricostruzione dell’ecosistema
  • Tafonomia- lo studio delle modalità di formazione di un fossile

Assolutamente da non perdere.

Info:

Museum für Naturkunde Berlin
Invalidenstr. 43
10115 Berlin

mappa_museostorianaturale_berlino

Orari:

  • Mo: 9:00 -11:00 & 13:00 – 15:00
  • Di: 15:00 – 17:00
  • Mi: 13:00 -15:00
  • Do: 13:00 -15:00
  • Fr: 9:00 – 11:00

Tel.: +49 030 2093-8591

Email: info@mfn-berlin.de

Web site: www.naturkundenmuseum.berlin

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti