5 luoghi top secret che non vedrete mai

Print Friendly, PDF & Email

 

Non tutti i luoghi sulla terra, seppure affascinanti e misteriosi, sono accessibili ai turisti. Molte le mete vietate, considerate pericolose, segrete e difficili da raggiungere perché lontanissime, ecco la classifica di 5 luoghi del mondo top secret che non vedrete mai:

Villa del Priorato di Malta, Roma

La Villa del Priorato di Malta si trova sull’Aventino, non molto distante dalla splendida veduta panoramica del Parco degli Aranci. La Villa è la sede storica del Gran Priorato di Roma dei Cavalieri di Malta, oggi Sovrano Militare Ordine di Malta e ospita le ambasciate presso la Santa Sede e presso lo Stato Italiano dell’Ordine, godendo anche del diritto di extraterritorialità dal 1869.

Il sito, precedentemente occupato da un monastero benedettino fortificato, è passato ai Templari e, dopo la loro distruzione, ai Cavalieri Ospitalieri (attuale Ordine), che ha eseguito sulla costruzione restauri radicali (tra il XV e il XVII secolo).
Il fascino della Villa è racchiuso nel chiavistello del portone d’accesso, conosciuto dal popolo romano come l'”occhiolino“, sito sulla Piazza dei Cavalieri di Malta. Dall’ occhiolino è possibile vedere la cupola di San Pietro incorniciata dalle siepi del giardino del Priorato. Un’ angolazione prospettica perfetta per una vista davvero unica della cupola.

Entrare a visitare la Villa non è un’impresa facile, in quanto il sito non è aperto al pubblico quotidianamente e l’accesso avviene solo tramite previa prenotazione, per un numero molto limitato di visitatori.

Svalbard Global Seed Vault, Norvegia

Lo Svalbard Global Seed Vault si trova sull’isola norvegese di Spitsbergen, nell’arcipelago artico delle Svalbard, vicinissima al Polo Nord. Il deposito, creato nel 2008, è ricavato all’interno di una montagna di arenaria, il suo scopo è quello di custodire i semi di tutte le colture presenti sulla Terra, contro la perdita botanica accidentale del “patrimonio genetico tradizionale” delle sementi.

Nel Bunker sono raccolti più di 400 milioni di semi, adeguatamente conservati in appositi sacchetti di alluminio, che li proteggono dall’umidità e ne preservano l’integrità. L’arca di Noè delle piante è un luogo unico e affascinante, ma completamente off-limits per i turisti, gli unici che hanno il permesso di entrare nel sito sono gli addetti ai lavori.

Area 51, USA

Uno dei luoghi più inaccessibili del pianeta si trova nel Nevada a pochi chilometri da Las Vegas. L’Area 51 è uno dei posti più misteriosi della terra, che davvero in pochi conoscono. Base militare e campo d’aviazione, ma non solo, un luogo top secret attorno al quale ruotano molti segreti, si è perfino ipotizzato che al suo interno sia presente un centro ufologico, dove si hanno contatti con  gli extraterrestri. È credenza comune che dopo l’incidente di Roswell (1947), i resti di un UFO e del suo equipaggio siano stati trasportati all’interno della base.

Mere congetture o realtà? L’Area 51 rimane tutt’oggi un luogo altamente sorvegliato e praticamente inaccessibile.

Ilha da Queimada Grande, Brasile

L’Ilha da Queimada Grande, più che un luogo top secret è uno dei luoghi più pericolosi sulla terra. L’Isola si trova al largo della costa brasiliana, la sua caratteristica principale è quella di essere infestata da serpenti velenosissimi, più di 5 mila. L’isola è l’unico habitat in cui si trova il serpente Bothrops insularis (ferro di lancia dorato). Per questo motivo nell’area dell’isola si può accedere solo per motivi di studi e di ricerche, mentre è considerata off-limits ai turisti. Per anni è stata abitata solamente dal guardiano del faro.

Tomba di Qin Shi Huang, Cina

La Tomba di Qin Shi Huang è uno dei luoghi più affascinanti dell’Asia, nominato Patrimonio dell’Umanità, nel 1987 dall’Unesco. La Tomba nasconde uno dei tesori archeologici più preziosi dell’umanità, il famoso Esercito di terracotta, formato da circa 8.000 statue di guerrieri, riprodotti con estremo realismo. Un luogo davvero unico dall’elevata sacralità e per questo inviolabile, tanto che il Governo Cinese ha decretato l’area della tomba del primo imperatore della Cina, zona inaccessibile.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti