Messico. Chichen Itzà e la misteriosa ombra dell’equinozio in stile Maya

Print Friendly, PDF & Email

Se vi trovate a Cuba o ai Caraibi e avete in programma una visita a Cancùn , da non perdere a Chichen Itzà, l’ombra misteriosa che si forma il 20 marzo, in occasione dell’equinozio di primavera e il 22 settembre per l’equinozio d’autunno.

Chichen Itza

Chichen Itza

Secondo il mito, i Maya credevano che durante il giorno dell’equinozio la loro divinità principale Kukulkàn, scendesse dal cielo, solo per un giorno, sotto forma di serpente piumato.

Kukulkàn, è il nome che gli stessi Maya davano al dio Serpente, grazie al quale gli antenati hanno ricevuto il sapere, ma un giorno del 999 d.C. ha lasciato la sua gente promettendo che sarebbe tornato.

Per questo ogni anno, nel giorno dell’equinozio, lungo i 91 scalini della piramide di Kukulkán chiamata anche El Castillo, il sole crea una suggestiva illusione ottica: una misteriosa ombra a forma di serpente lungo la scalinata nord della piramide, che discende sulla terra durante le prime luci dell’alba, per poi salire verso il cielo durante le ore del tramonto.

Equinozio Chichen Itza

Equinozio Chichen Itza

Un fenomeno davvero incredibile che simboleggia il ritorno del dio sulla terra, che riesce ad attrarre ogni anno milioni di visitatori da tutto il mondo. È possibile rivivere l’affascinante fenomeno ogni sera, grazie a uno spettacolo di luci e suoni.

Chichen Itza

Chichen Itza

El Castillo è il monumento principale del sito archeologico. Sulla piramide è inciso il calendario maya e rappresenta un preciso strumento di misurazione del tempo, una specie di orologio astronomico. Il complesso architettonico a base quadrata, presenta 91 gradini su ogni lato, sommati a quello della piattaforma danno un totale di 365 gradini, lo stesso numero dei giorni di un anno solare. La piramide, ha una precisa posizione nello spazio, orientata in modo che nel giorno dell’equinozio il Sole, illuminando la scalinata nord-ovest, crei l’ombra di un serpente gigante.

El Castillo

El Castillo

Chichén Itzá è considerato il sito archeologico maya più conosciuto dello Yucatán, e una delle Nuove sette meraviglie del mondo, nominata dell’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

 Fonte: www.visitmexico.com/it/

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti