Pasqua 2016 Weekend Luxury sul Lago di Como

Print Friendly, PDF & Email

Mancano ormai pochi giorni a Pasqua 2016. Se siete ancora indecisi su dove andare e vorreste trascorrere una vacanza in totale relax il Lago di Como è la meta che fa per voi. Con il suo clima mite e i bellissimi paesaggi il lago vi regalerà sensazioni uniche.

Dal 1800 è una delle mete luxury d’Italia, scelto da nobili e alta borghesia come meta per trascorrere le vacanze. Fu proprio nell’800 che si costruirono le splendide ville che disegnano lo skyline del lago, contese oggi anche dai divi di Hollywood. Robert De Niro ha più volte chiesto al collega George Clooney di poter acquistare una delle sue tre ville mozzafiato rimanendo sempre deluso.
Sarà forse perché l’ambiente riporta all’atmosfera della dolce vita e del lifestyle italiani che tutti ricercano? 

Il Lago di Como, o Lario, è stato fonte di ispirazione per scrittori e artisti. Il poeta Antonio Fogazzaro si fece ispirare dall’antica Villa Pliniana per il suo romanzo Malombra e Alessandro Manzoni da quel “ramo del lago che volge a mezzogiorno” compose il capolavoro de I Promessi Sposi.
La lista dei “grandi” dell’800 non si esaurisce qui, ma arriva a Flaubert, Byron, Liszt, Pellico, Mazzini.

Lasciamo il XIX secolo per arrivare ai giorni nostri in cui la fama aumenta e il Lago di Como diventa una delle location più richieste dal mondo del cinema. Molti i film girati qui: Casino Royale, Ocean’s Twelve, Guerre Stellari, Che bella giornata, per citarne solo alcuni. Il lago ha un curriculum di tutto rispetto e non è raro incrociare volti come Matt Damon, Brad Pitt, Emily Blunt, Meryl Streep oltre che il già citato George Clooney.

Le località che affacciano sulle acqua cristalline vanno dai luoghi manzoniani a borghi come
Bellagio che muove attorno a se turismo di lusso ed è ritenuta una delle più belle mete italiane con Capri, Positano e Portofino.
Moregallo conosciuta per le attività sportive, principalmente immersioni e itinerari escursionistici.
Cernobbio famosa per le bellezze naturali e le lussuose ville.
Argegno dove dai bellissimi belvedere di Pigra e di Lanzo si ammirano i monti e l’acqua.
Laglio, diventata famosa per Villa Oleandra ex casa di George Clooney, conosciuta per il suo patrimonio storico, artistico, culturale e naturalistico.

COSA FARE

Se siete in cerca di relax per il weekend di Pasqua, sul Lago di Como la pace è garantita. E se non siete troppo pigri vi aspetta un’ampia gamma di sport come lo sci nautico, il trekking, il windsurf e le immersioni.
Campione, a meno di un’ora, il casino più grande d’Europa potrà farvi provare il brivido del gioco.

I TOP 4 DEL LUSSO

Meta gettonata tra le celebrità il Lago di Como si posiziona nella fascia del turismo di lusso.
I famosi alberghi della costa sono luoghi in cui i vip trovano tranquillità, relax e privacy.

A Cernobbio il Grand Hotel Villa d’Este è stato nominato il miglior albergo del mondo del 2009 da Forbes. Dal 1873 ospita reali come Vittorio Emanuele, i principi di Monaco, la regina Rania di Giordania e numerose star di Hollywood da Greta Garbo a Woody Allen, Marcello Mastroianni, Elizabeth Taylor, Frank Sinastra, Clark Gable.
L’Hotel con le sue suite e le ville private richiama la dolce vita e il relax tra Spa e attività sportive con campi da tennis e golf.

Casta Diva Resort & SpaHotel di lusso con ville private assicura ai propri ospiti un soggiorno esclusivo, magico e indimenticabile. Nella Spa di 1300 mq ci si può sdraiare su chaise-longue appoggiate su un pavimento di cristallo sospeso sull’acqua.

Il Grand Hotel Tremezzo, a Tremezzina, è rinomato per la terrazza che affaccia sul Lago di Como, da cui prende il nome il ristorante dell’hotel “La Terrazza” dove Greta Garbo amava gustare le sue elegantissime cene. La Spa panoramica con vista Lago sembra sia molto apprezzata dalle celebrità e l’eleganza è il simbolo dell’Hotel.

Grand Hotel Villa Serbelloni. La struttura è immersa nella natura e offre esclusivi panorami mozzafiato. Ideale per chi cerca un po’ di quiete e per distrarsi si può prendere il motoscafo presso il pontile dell’albergo per visitare i giardini storici del Lago.
Inserito nella classifica dei Top 50 Hotels in Italy, vanta anche una Stella Michelin con il ristorante Mistral.

 

COSA MANGIARE

Questo territorio non è solo ricco di splendidi paesaggi, ma vanta una antica tradizione enogastronomica.
Un soggiorno sul Lago di Como può diventare un’occasione per soddisfare vista e gusto.
Tra i prodotti locali da non perdere il pesce di lago, i formaggi, i salumi e il miele.
Se per il pranzo di Pasqua volete deliziarvi con l’alta cucina, intorno al lago si trovano ristoranti stellati Michelin e inseriti nell’ultima guida del 2016.
Tra questi troviamo “I Tigli in Theoria” a Como e “Al Porticciolo 84” a Lecco.

 

Fonti: lakecomo.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti