Umberto Boccioni, Voglio fissare le forme umane in movimento (Dinamismo di un corpo umano), 1913 grafite, inchiostro nero a penna, acquerello nero e tempera bianca, con tracce di matita blu, su carta, 208 × 308 mm Milano, Civico Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco

Print Friendly, PDF & Email

Umberto Boccioni, Voglio fissare le forme umane in movimento (Dinamismo di un corpo umano), 1913 grafite, inchiostro nero a penna, acquerello nero e tempera bianca, con tracce di matita blu, su carta, 208 × 308 mm Milano, Civico Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti