Mangiare alla Hawaii, fusione di piatti e tradizione

Print Friendly, PDF & Email

 

Celebri per i paesaggi idilliaci e lo stile di vita rilassato, le Hawaii sono anche la mecca culinaria per buongustai, curiosi di scoprire sapori nuovi e meticci. Gli abitanti delle Hawaii amano la buona cucina e le isole vantano una grande varietà di ristoranti, esperienze culinarie e prodotti.

La cucina hawaiana deriva dalla fusione di molti piatti diversi, importati dagli immigrati, in particolare dalle cucine cinese, filippina, giapponese, coreana, polinesiana. Tutto però influenzato dalle origini coloniali portoghesi che, ad esempio, hanno lasciato in eredità il famoso pane hawaiano, dolce, usato con diversi condimenti. Dall’aperitivo alle portate principali, ecco alcune tradizioni hawaiane.

Plate Lunch: un tipico assaggio di cibo locale, in un piatto composto da due palline di riso, insalata di maccheroni, e ogni tipo di carne come il maiale di Kalua, il pollo katsu, il manzo in salsa teriyaki, o il pesce mahimahi.

Pupu: è il termine hawaiano per indicare l’aperitivo, e tutti i ristoranti locali alle Hawaii offrono un’ampia scelta di sfiziosi “pupu” con cui poter anche cenare, dai poke (insalate di pesce) al sushi.

Loco Moco: per quando si è affamati, si può provare un “loco moco”: Un hamburger ricoperto da uovo fritto, riso bianco e salsa gravy. È possibile gustare un “loco moco” in tutte le isole, ma si dice che il nome sia nato al Café 100 ad Hilo sulla Big Island.

Shave Ice: non importa su quale isola si è, alle Hawaii bisogna prendere una granita per rinfrescarsi. Tanti gusti tra cui scegliere con la possibilità di aggiungere una cucchiaiata di gelato o addirittura fagioli azuki sul fondo.

Malasadas: una Malasada calda (una ciambella portoghese) è davvero una golosa tentazione. Anche se il più famoso è Leonard’s Bakery di Kapahulu su O’ahu, ogni abitante del posto può suggerire il panificio preferito su ogni isola per gustare questa leccornia.

 

In dettaglio, ecco qualche piatto tradizionale che, sbarcando sulle meravigliose isole Hawaii, si potrà gustare, cullati dal sole e dalla calorosa accoglienza degli abitanti.

 

• Lomi Lomi salmone

Lomi lomi salmon

Lomi lomi salmon

La parola ‘lomi’ significa sfregamento, massaggio o impastare. L’insalata Lomi lomi é una fresca e gustosa insalata di origine Hawaiana, semplice da preparare, con un alto valore proteico e di gusto. Tradizione vuole che il sale venga strofinato sul salmone e a loro volta il salmone, le cipolle e il pomodoro sono poi massaggiati con le mani.

 

• Tuna Poke

Tuna Poke

Tuna Poke

 

Una sorta di sushi-sashimi di tonno crudo, che viene marinato nella salsa di soia, con zenzero e olio di sesamo e viene poi servito con delle fette di cetriolo come finger food. Occhio al tonno, che deve essere freschissimo, come ogni tipo di pesce crudo. Superata questa prova, il risultato del piatto sarà una delizia per il palato.

 

• Poi

Poi

Poi

 

Questo piatto nazionale hawaiano è fatto dalla radice di taro, un tubero amidaceo che i primi hawaiani hanno portato con loro dalla Polinesia. Considerato un vero prodotto tradizionale hawaiano, perché usato sull’isola da molto prima che la cucina venisse influenzata dal mondo occidentale. Il taro viene in questa ricetta pelato e bollito poi unito a della carne.

 

 

• Pane hawaiano

Panino hawaiano

Panino hawaiano

 

Questo famoso pane è in realtà un pane dolce portoghese. E’ delizioso sia che venga tostato per la colazione che usato per fare dei panini. Tradizionalmente si prepara così: si tostano due fette di pane, nel frattempo si mescolano delle noci al formaggio spalmabile e, una volta tostato il pane, si aggiungono maionese, una foglia di insalata e una fetta di ananas. Infine, si adagia una fetta di prosciutto sull’ananas e si chiude il panino con il mix di formaggio e noci.

 

• Kimchi

Kimchi con il cavolo

Kimchi con il cavolo

 

Questo piatto a base di cavolo salato messo in salamoia è molto popolare nelle Hawaii, così come in tutta l’Asia. Può essere servito sia come antipasto che come piatto da portata.

 

 

• Char Siu

Maiale char siu

Maiale char siu

 

Non è un piatto tipico delle Hawaii, ma è stato importato dalla tradizione cinese, è un piatto a base di pollo disossato e privato della pelle, per avere la minore quantità di grassi possibili oppure a base di maiale.

 

 

 

• Maiale Kalua al forno

Maiale Kalua

Maiale Kalua

 

Piatto a base di maiale cotto nell’Imu, un forno naturale posto sotto terra, in cui gli hawaiani cuociono carne e altri cibi. La cottura dei cibi nell’imu è detta kalua, che letteralmente significa “la buca”. Perciò, il piatto principale si chiama maialino kalua. Per chiunque abbia in programma un viaggio alle Hwaii, assolutamente da provare.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti