Musei di Parigi è calo visitatori, -660 mila al Louvre. Italia cresce

Print Friendly, PDF & Email
Piramide del Louvre

Lo scettro del Re dei musei, a livello mondiale, è in bilico. Il Louvre, pur restando al top, perde 660 mila visitatori. Questo risulta dalla classifica annuale, stilata dal Giornale dell’Arte, con The Art Newspaper. E in una classifica, che di anno in anno, lo ha sempre confermato campione, quest’anno le cose iniziano a cambiare.

Musei parigini che pagano un prezzo alto, dopo gli attacchi terroristici al centro della Capitale. Anche il Centre Pompidou precipita, assieme alla Ville Lumière, a meno 5 per cento di visitatori. E sulla scia della minaccia terroristica e della paura, tutti i 100 musei più gettonati del mondo, tremano e perdono circa 8 milioni di visitatori.

E mentre la paura svuota i musei parigini, uno squarcio di luce irrompe, invece, sul panorama museale italiano che, in controtendenza, vede una crescita dei musei statali italiani, schizzata a 40 milioni di visitatori mondiali, come annunciato dal ministro Enrico Franceschini. Con Firenze, e poi i Musei Vaticani, che sfondano il muro dei 6 milioni e si piazzano al quarto posto, superando la National Gallery di Londra.

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessarti anche “In Italia vince il turismo culturale”

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti