Emergenza Terra: 8 luoghi che rischiano l’estinzione

Print Friendly, PDF & Email

Troverai di più nei boschi che nei libri. Gli alberi e le pietre ti insegneranno ciò che non si può imparare da maestri.

San Bernardo

Riscaldamento globale, inquinamento marino sono solo alcune delle cause che porteranno molti luoghi della Terra all’estinzione.

Ecco quali:

VENEZIA Non è leggenda ma pura realtà, il capoluogo Veneto rischia seriamente di sprofondare, portandosi negli abissi tutte le bellezze artistiche che da secoli, l’hanno resa un simbolo nel mondo. Il pericolo dell’alta acqua è un pericolo costante per la città, causato anche dai cambiamenti climatici.

CIVITA DI BAGNOREGIO La città che muore si trova nelle vicinanze di Viterbo, e la sua estinzione sarà causata dallo sgretolamento del monte di tufo sul quale sorge il borgo, considerato tra i più belli d’Italia.

PETRA La città della Giordania presenta monumenti unici al mondo, scavati nella pietra arenaria. Considerata patrimonio dell’Unesco e una delle sette meraviglie del mondo moderno, i suoi templi rischiano di sgretolarsi con il tempo. Un processo irreversibile della natura, dal quale non si potrà tornare indietro.

TAJ MAHAL Il famoso mausoleo indiano, Patrimonio dell’Unesco è considerato una delle sette meraviglie del mondo moderno, che rischia di essere chiuso al pubblico. La causa: l’inquinamento urbano e dell’eccessivo turismo, che stanno compromettendo la bellezza estetica del monumento.

MIAMI Il rischio che corre la città della Florida, è un destino simile a quello di Venezia. Ovvero essere sommersa dalle acque dell’Oceano Atlantico. C’è tempo fino alla fine del secolo, per poter ancora ammirare questa splendida città degli Stati Uniti.

SAN FRANCISCO Lo stato della California corre il rischio di un sisma catastrofico causato dalla famosa Faglia di Sant’Andrea. Un vera e propria bomba ad orologeria, che secondo gli scienziati potrà provocare un terremoto devastante, soprannominato Big One. Il tempo previsto d’attesa per il terremoto: non oltre i 30 anni.

MALDIVE Le isole più belle del mondo, metà di milioni di turisti all’anno, rischiano di scomparire per sempre a causa dell’eccessivo riscaldamento globale. Le acque dell’Oceano Indiano si stanno innalzando in modo inesorabile e alcune isole dell’arcipelago si trova addirittura ad un solo metro sul livello del mare.

galapagos

GALAPAGOS Le 13 isole vulcaniche del Pacifico rappresentano un vero e proprio paradiso terrestre, fonte d’ispirazione anche per Darwin. Le Galapagos, tuttavia, rischiano di scomparire. Causa: l’inquinamento terrestre e marino, il cambiamento climatico e la pesca selvaggia.

Fonte: Skyscanner

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti