Staten Island, un tuffo nel verde nella città di New York

Print Friendly, PDF & Email

E questa nostra vita, via dalla folla, trova lingue negli alberi, libri nei ruscelli, prediche nelle pietre, e ovunque il bene.

William Shakespeare

In una New York commerciale famosa per la sua Fifth Avenue con le sue boutique di lusso e per il suo centro finanziario di Wall Street, c’è anche la possibilità di evadere dalla folla e di godersi una bella gita fuori porta senza però uscire dalla città, visitando la bellissima Staten Island.

staten-island-ferryLasciandosi alle spalle il sud di Manhattan si parte a bordo del traghetto State Island Ferry, un traghetto gratuito e operativo 24h su 24h, che in soli 30 minuti vi condurrà alla volta del terzo distretto più grande di New York, l’isola di Staten Island. Questa zona residenziale, meta perfetta per chi vuole godersi un po’ di relax all’aria aperta, con oltre 12.300 ettari di verde e chilometri di spiagge, da l’impressione di essere un piccolo mondo a parte rispetto al caos a cui si è abituati a New York.

Qui a Staten Island ci si può immergere nel verde di uno dei 170 parchi che gli sono valsi il nome di “The Greenest Borough” (il distretto più verde della città), tra i più  famosi ricordiamo:

  • Bloomingdale Park, che offre tantissime attività ricreative con numerosi sentieri, percorsi da jogging, campi da calcio e da basket
  • Conference House Park meta sia di chi vuole godersi un po’ di verde tra percorsi greenbelt staten islandciclabili e di trekking, sia per gli appassionati di storia, poiché al suo interno vi è la Conference House, sede della Conferenza di Pace del 1776 tra Benjamin Franklin, John Adams e altre figure politiche importanti dell’epoca.
  • Greenbelt, tre volte il Central Park, è un sistema di parchi e riserve naturali interconnessi tra loro, un insieme di foreste, sentieri, valli, montagne che si estende nel cuore dell’isola,e che ospita al suo interno anche il Nature Centre, dove si può apprendere di più su questa meravigliosa area naturale.

A nord della costa troviamo anche il noto Staten Island Zoo, casa della celebre marmotta Staten Island Chuck e sede della più grande collezione di serpenti velenosi del Paese.

Gli amanti del relax in spiaggia potranno invece dirigersi verso le bellissime spiagge e i numerosi stabilimenti di Midland Beach e South Beach, dove c’è l’orgoglio della costa orientale chiamato “The Riviera of New York Citiy”, la passerella del lungomare da poco restaurata che si estende per circa due miglia di costa e che in estate prende vita con concerti e altri grandi eventi.

Anche gli appassionati di storia e di arte verranno soddisfatti dalla vasta scelta dell’isola, che al suo interno ospita grandi attrazioni come:

  • Snug Harbour Cultural Center and Botanical Garden, un tempo alloggio di marinai in pensione, è stato trasformato in un grandissimo centro culturale che ospita al suo interno diverse gallerie, musei e giardini, tra cui è importante ricordare: lo Staten Island Museum, The New House Center, The New York Chinese Scholar’s Garden (uno dei due autentici giardini cinesi del Paese), The Tuscan Garden and Villa, The Neptune Funtain (simbolo dell’eredità marittima del luogo), e The Garden of Healing (in onore dei morti negli attacchi terroristici dell’11 settembre).
    Lo Snug Harbour Cultural Center ospita anche una fattoria e numerosi orti, dove aliceaustenhouse0019vengono organizzati numerosi workshop didattici.
  • Alice Housten House Museum, la casa-museo affacciata sul mare che rende omaggio a una delle artisti più originali di New York, che con le sue fotografie ha ripreso il suo distretto, proprio Staten Island, in tutte le sue sfaccettature.
  • Casa Belvedere, dove la fondazione culturale italiana si occupa di preservare e promuovere l’arte del “Belpaese”.
  • Fort Wadsworth, una delle più antiche basi militari del Paese che partecipò alla guerra d’indipendenza americana sorvegliando il porto di New York.
  • Historic Richmond Town, un museo all’aria aperta che mette in scena la vita e la cultura di Staten Island dal diciassettesimo secolo ad oggi, il “villaggio” offre inoltre visite notturne e numerosi workshop.

Non manca l’intrattenimento che vede protagonista il St. George Theatre, lo storico teatro sul cui palco si esibiscono artisti a livello internazionale come Al Jolson, Diana Ross e Jerry Seinfeld.

Sempre nel quartiere di St. George, a non molta distanza dal teatro, troviamo il Richmond County Bank Ballpark, il campo da baseball degli Staten Island Yankees, che il venerdì e il sabato giocheranno le partite di campionato per tutta l’estate.

Tutte queste attrazioni si trovano a non molta distanza dall’attracco dello Staten Island Ferry, e sono perciò raggiungibili a piedi; vi è inoltre una linea metro unica che collega l’intero distretto da nord a sud.StatenIslandFerryTerminal-59

A Staten Island sono presenti due quartieri molto noti ed etnicamente differenti tra loro, Little Sri Lanka e Little Italy, che ospitano rispettivamente la comunità dello Sri Lanka e quella italiana.

Ci saranno inoltre grandissime novità a Staten Island.

Nel 2017 nel quartiere St. George verrà inaugurata la New York Wheel, che con i suoi 192 metri di altezza sarà la ruota panoramica più alta del mondo, mentre alla fine dello stesso anno aprirà il primo e unico shopping outlet mall di tutta New York City, l’Empire Outlets, che al suo interno vedrà numerosi negozi di marca a prezzi scontati come: Nike Factory Outlet, Banana Republic Factory Store, Nordstrom Rack, un’ampia scelta per la ristorazione presso il Marketplace e anche un boutique hotel.

 

Dove mangiare a Staten Island?

South Fin Grill; 300 Father Capodanno Blvd, Staten Island. (Menu a base di pesce)
Joe & Pat’s; 1758 Victory Blvd., Staten Island. (Pizza)
Denino’s Pizzeria & Tavern; 524 Port Richmond Ave., Staten Island. (Pizza)
Enoteca Maria;
27 Hyatt St, Staten Island. (Cucina casalinga preparata da vere nonne italiane)
New Asha;
322 Victory Blvd, Staten Island. (Cucina tipica dello Sri Lanka)
Beso; 11 Schuyler St., Staten Island. (Cucina tipica messicana)
Ruddy & Dean;
44 Richmond Terr., Staten Island. (Steak-House)
Bayou;
1072 Bay St., Staten Island. (Cucina sud-statunitense)
Nurnberger Bierhaus;
817 Castleton Ave, Staten Island. (Specialità tipiche tedesche)

 

Dove alloggiare a Staten Island?

Hilton Garden Inn; 1100 South Ave, Staten Island.
Hampton Inn & Suites; 1120 South Ave, Staten Island.
Holiday Inn Express; 300 Wild Ave, Staten Island.
(Tutte queste strutture prevedono un servizio navetta di andata e ritorno per il traghetto di Staten Island)

 

Fonti:
nycgo.com
www.visitstatenisland.com

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti