Le isole della Polinesia francese

Print Friendly, PDF & Email

Là potrò, nel silenzio delle belle notti tropicali, ascoltare la dolce musica che mormora i movimenti del mio cuore 

 

Paul Gauguin

 

mappa polinesia

 

L a Polinesia francese è una destinazione unica per i suoi meravigliosi paesaggi. I meravigliosi scenari catturano lo sguardo dei viaggiatori già dall’aereo.
Il mare piatto, turchese e smeraldo ammaliano da subito. Un’infinità di isole si aprono verso l’Oceano blu come una sfilata.

S piagge bianche e fondali incredibili vi aspettano per una vacanza unica e indimenticabile.

Le isole dell’arcipelago polinesiano si trovano nel Sud del Pacifico e occupano un’area di 4 milioni di chilometri quadrati: una superficie vasta quanto l’intera Europa!

La Polinesia è composta da 5 arcipelaghi:

  • Le isole della Società
  • Le isole Tuamotu
  • Le isole Gambier
  • Le isole Marchesi
  • Le isole Australi

Per un totale di 118 isole di cui 14 ancora disabitate.

CURIOSITA

Ospitalità

Il popolo polinesiano è molto ospitale. Nella loro cultura l’ospitalità ha un ruolo fondamentale. Ogni viaggiatore riceve un pensiero appena arrivato sull’isola. 

perla nera polinesiana

La perla nera

La “Pinctada Margaritifera” è l’ostrica che da vita alla madreperla simbolo di questi luoghi. L’ostrica secerne naturalmente dei pigmenti neri che donano a queste bellissime perle il loro colore caratteristico.
In questa regione la perla è coltivata dagli anni ’60. Naturalmente la perla è il risultato di una reazione che avviene all’interno di un’ostrica quando vi si inserisce un corpo esterno.

Questo risultato viene qui realizzato in maniera indotta. Sono molto rare e pregiate perchè solo il 25% delle ostriche coltivate hanno un esito positivo.

I tatuaggi

I tatuaggi fanno parte dell’identità culturale ma’ohi l’antico nome del popolo polinesiano. Secondo le leggende i Mahoi usavano questi tatuaggi per compiacere Ta’aroa il dio onnipotente i cui figli venivano tatuati per sedurre le loro sorelle.

Simboleggiavano l’appartenenza ad una specifica comunità o l’appartenenza ad una specifica area geografica.

gauguinduetahitiane

Paul Gauguin

Per Paul Gauguin le isole della Polinesia furono la sua patria durante gli anni più fecondi della sua carriera. Arrivò a Tahiti nel 1891 con una missione ufficiale del governo francese. L’obiettivo del pittore era mettere in accordo il suo cammino interiore con le sue opere.

DA NON PERDERE

I massaggi

Nella cultura polinesiana i massaggi hanno un significato particolare. Fanno parte della filosofia di questo popolo molto caloroso e accogliente. Il massaggio tradizionale si chiama Taurumi che significa abbraccio. È un’espressione di energia e spiritualità, rappresenta il dialogo senza l’uso della parola tra due persone.

Sport

I bellissimi paesaggi e il mare cristallino rendono la Polinesia luogo perfetto per praticare numerosi sport. Che siano di terra come il trekking o nel mare come lo snorkeling, non si può non vivere l’esperienza unica del contatto con la natura incontaminata del luogo.

Ballo

Il ballo ha un ruolo importante nella cultura polinesiana. Vi sono 4 tipi di balli diversi:

  • Otea: danza di origini militari riservata agli uomini
  • Aparima: danza che mima la storia
  • Hivinau: donne e uomini si muovono in cerchio
  • Pa’o’a: i ballerini si muovo accovacciati formando un semicerchio e sembrano riprodurre i movimenti per fare la tapa, una pergamena di fibra vegetale.

COME ARRIVARE

Per raggiungere la Polinesia francese è necessario effettuare almeno uno scalo

Generalmente uno scalo viene effettuato in America, quindi si può decidere di fare una tappa negli USA per ridurre i tempi di volo. Per esempio: Roma- Los Angeles con un volo diretto 13h e Los Angeles- Papeete 8,5h.

 

COME SPOSTARSI

Le isole dell’arcipelago polinesiano sono collegate dalla compagnia aerea Air Tahiti che offre un servizio regolare verso 46 isole.

 

LOCALITA

TAHITI

E’ l’isola più grande e più popolata dell’arcipelago. Qui la popolazione è calorosa e vive a ritmo di musica e di danze.

Tahiti è il cuore pulsante della Polinesia francese dove risiede la capitale Papeete e dove si trova l’aeroporto internazionale.

È conosciuta per la sua ospitalità, per la frizzante attività culturale e i colorati mercati.

Non perdetevi qui il buon cibo, soprattutto crudo e marinato, o le dolcissime fragranze estratte dai fiori di Thiarè.

MOOREA

Moorea è l’isola dall’atmosfera rilassata. A 30 minuti di traghetto da Papeete si può raggiungere questa bellissima isola, una vera gemma naturale.

Qui si possono sfruttare gli alisei che soffiano durante i mesi da aprile a ottobre per numerose attività acquatiche, o visitare i giardini e le bellissime spiagge ricche di fiori e di piantagioni di ananas.

Infine si può nuotare con i delfini al Moorea Dolphin Center, un’opportunità irripetibile per rendere unica la vostra vacanza!

BORA BORA

Bora bora è relax. Qui si può soggiornare su palafitte che sembrano sospese sull’acqua.

Svegliarsi la mattina ammirando le infinite sfumature di blu dell’Oceano vi regalerà un’esperienza unica. La laguna cristallina è circondata da spiagge bianche e da palme di cocco.

Qui le attività acquatiche sono quelle principali. Immergersi nelle acque turchesi del posto con infiniti pesci colorati sarà un’esperienza unica.

TETIAROA

Tetiaora è un piccolo atollo a 59 chilometri a nord di Papeete. Una piccola isola incontaminata circondata da 30 chilometri di barriera corallina . È l’isola di cui Marlon Brando si innamorò nel 1960 durante le riprese del film “L’ammutinamento del Bounty“.

L’attore holliwoodiano si innamorò non solo dei bellissimi paesaggi polinesiani ma anche della protagonista del film originaria del posto.

Marlon Brando decise di acquistare l’isola per godere di quella pace e serenità che Los Angeles non poteva offrire e ci rimase fino alla sua morte.

Ora i figli l’hanno venduta a una società che ci ha costruito un resort di lusso da 4 mila euro a notte!

COSA FARE

immersioni

Immersioni

La Polinesia francese è una delle destinazioni più gettonate dagli amanti delle immersioni.

Sia che siate esperti o che vogliate sperimentare questo sport nel corso della vostra vacanza, molte sono le strutture che organizzano queste escursioni marine.

Potrete immergervi tra pesci coloratissimi e nuotare tra animali rari come la Tartaruga gigante.

surf

Surf

La costa est di Tahiti è perfetta per chi ama il surf o il windsurf. Le spiagge di questa località sono tra le più note al mondo per gli appassionati di questi sport.

polinesia dall'alto

 

Giro in elicottero

Per chi vuole ammirare la bellezza dell’arcipelago dall’alto è possibile salire a bordo di un elicottero privato e avere l’opportunità di vivere un’esperienza unica.

matrimonio polinesia

Sposarsi

La Polinesia francese offre scenari di rara bellezza. Per questo motivo è meta e location di molti matrimoni.

Nel 2009 il Parlamento francese ha adottato una legge che consente a due stranieri di potersi sposare in Polinesia. È necessario l’invio dei documenti necessari al sindaco del comune scelto per le nozze almeno un mese e 10 giorni prima dell’evento.

COSA MANGIARE

food polinesia

La Polinesia francese ha un’enorme varietà di frutti, spezie e vegetali grazie al clima favorevole soleggiato durante tutto l’anno.

Da provare i frutti esotici come le banane, il cocco, il mango, la papaya, l’ananas.

Molti piatti tradizionali sono a base di pesce crudo. Le ricette vengono elaborate con pesci oceanici, pesce persico e pesce pappagallo.

Molto diffuso anche il consumo di carne di pollo e di verdure che vengono cotte nel tradizionale forno polinesiano ahima’a.

 

DOVE ALLOGGIARE

Intercontinental Tahiti Resort

A Tahiti, vicino alla capitale Papeete, sorge questo bellissimo resort di lusso. Perfetta location dove trascorrere le vacanze immersi nella realtà polinesiana. La struttura è posizionata vicina a tutte le attrazioni della zona. Offre camere con vista sulla laguna per ammirare la bellezza della barriera corallina e dell’Oceano blu. I bungalow sono sospesi sull’acqua e offrono panorami mozzafiato. 

Sofitel Moorea la Ora Beach Resort

Posizionato in uno dei punti più belli dell’isola di Moorea, questo resort offre una bellissima vista sul mare e sull’isola di Tahiti. La struttura mescola stile moderno e stile polinesiano in un ambiente caldo e accogliente.
I 114 bungalow della struttura sono sospesi sull’acqua e offrono un panorama spettacolare.

The Brando

Sull’atollo di Tetiaroa, l’isola di Marlon Brando, sorge questa bellissima struttura di lusso. Con 20 minuti di aereo privato da Tahiti si raggiunge questo atollo immerso nelle sfumature blu dell’Oceano.
Il resort dispone di 35 ville appartate tutte con piscine private, posizionate sulla spiaggia bianca e con vista mozzafiato sull’oceano.

INFO

Per i cittadini italiani è richiesto il passaporto con validità di 6 mesi oltre la fine del soggiorno.

L’assistenza medica è a pagamento e cara, è consigliabile stipulare un’assicurazione medica prima della partenza.
E’ consigliabile la vaccinazione contro l’epatite A e B e di bere solo bibite imbottigliate.

Il clima è caldo e umido nei mesi tra novembre e marzo con temperature che oscillano tra i 23° e i 30°, con picchi di 35°. In questi mesi sono frequenti i temporali molto intensi ma di breve durata.
Nel periodo aprile-ottobre il clima è più secco e ventilato. Le temperature si aggirano tra i 20° e i 30° e sono meno frequenti i temporali.

Il fuso orario è di -11 ore rispetto all’Italia che diventano -12 durante l’ora legale.

La situazione sicurezza è in generale buona anche se si consiglia di non frequentare alcuni quartieri di Papeete dopo il tramonto.

Le isole sono popolate da moltissime specie animali nessuna pericolosa per l’uomo. E’ possibile imbattersi in piccoli topi nelle vicinanze degli alberghi che tuttavia si adoperano costantemente perché ciò non accada. Le zanzare sono diffuse soprattutto durante il periodo delle piogge, ma le strutture effettuano costanti disinfestazioni per cui sono sufficienti le normali precauzioni con uso di repellenti.

 

 

 

Fonte:

polinesia.it

www.tahiti-tourisme.it

goaustralia.com

Viaggiare sicuri 

 

Potrebbe interessarti anche:

Polinesia francese

In Polinesia la più grande riserva marina al mondo, nelle isole Australi

arctic-whale-watching

Il saluto delle balene in Polinesia

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti