Undressed: a Brief History of Underwear

Print Friendly, PDF & Email

La mostra Undressed: a Brief History of Underwear, in esposizione al Victoria and Albert Museum di Londra fino al 12 marzo 2017, racconta la storia della metamorfosi dell’abbigliamento intimo – maschile e femminile – in quasi tre secoli di storia.

Un’indagine di oltre 200 pezzi, per scoprire come gli stilisti, nel tempo, hanno trasformato dei capi “da sotto” in abiti da indossare: dai corsetti settecenteschi agli abiti-sottoveste dei primi del Novecento (il primo, di Paul Poiret, ha anticipato quelli degli anni ’20), fino ad arrivare a chi ha effettivamente reso l’abbigliamento intimo un must have, come Jean-Paul Gautier, Vivienne Westwood, Dolce&Gabbana.

Ci sono anche pezzi unici indossati da VIP del calibro di Kate Mosse e Dita Von Teese.

Undressed: a Brief Story of Underwear

E non solo lingerie che diventa strumento di seduzione, dal taglio raffinato o provocante e dalle stoffe pregiate, nè soltanto come simbolo di trasgressione: l’esposizione mostra un’immagine del mondo underwear a 360°, quindi la biancheria “di sostegno” (il push-up anni ’90 altro non è che l’evoluzione del corsetto) da sport e per la maternità sono comprese.

Prevedibilmente la mostra ha trovato eco sulle passerelle per quanto riguarda le collezioni primavera/estate 2016, con una rivisitazione in chiave moderna dello stile boudoir, proprio dell’intimo più raffinato ed elegante.

Lo hanno proposto Hedi Slimane per Saint Laurent (indossato con le galosce da pioggia), Alexander Wang per Balenciaga, e Phoebe Philo per Céline, senza contare gli ormai iconici bustini in pizzo di Dolce&Gabbana, le delicate trasparenze di Christian Dior, i reggiseni a fascia minimal firmati Versace, quelli più appariscenti di Fausto Puglisi, e le linee romantiche e giovanili della collezione Philosophy di Lorenzo Serafini.

Undressed: a Brief History of Underwear

Fino a domenica 12 marzo 2017

Victoria and Albert Museum, Cromwell Rd, Londra.

Orari

Dal lunedì al giovedì dalle 10.00 alle 17.30 – ultimo ingresso alle 16.15

Venerdì dalle 10 alle 21.30 – ultimo ingresso alle 20.15

Prezzo biglietti: 12£

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti