Dalla Milano Fashion Week i MUST-HAVE autunnali 2016 da mettere in valigia

Print Friendly, PDF & Email

Una moda che non raggiunge le strade non è moda

Coco Chanel


L’autunno è alle porte, vogliamo goderci questi ultimi sprazzi di sole organizzando un week-end fuori facendo magari un bel tour enogastronomico ma.. cosa mettere in valigia?

L’indecisione la fa da padrona con questo clima incerto: la mattina fa freddo, il pomeriggio fa caldo e la sera di nuovo freddo, un giorno piove e il giorno dopo il sole è a picco.

Come rispettare allora le tendenze del momento senza rischiare di beccarsi un malanno?

Siamo in tema perché proprio oggi si conclude la Milano Fashion Week che come da consuetudine lancia i trend autunno-inverno e primavera-estate 2017, e da cui possiamo prendere alcuni spunti sull’outfit adatto per la stagione.


Quest’anno l’autunno si tinge di romanticismo con bluse in seta arricchite da voluminose ruches, abiti in pizzo ricamato, camicette dall’allure bon ton, pantaloni e gonne plissé o a balze in soffice tulle.

Il tutto ovviamente in delle nuance neutre e delicate come l’avorio, il cipria e il rosa pastello.

 

Se parliamo di calzature invece, regine indiscusse del desiderio femminile, la scelta va dal tacco alto alle scarpe rasoterra, alternando cuissard e tronchetti la sera a slippers, ballerine o sneakers per le lunghe camminate giornaliere.

 

 

Le borse devono essere rigorosamente abbinate alle calzature, banditi quindi i contrasti di colore tra gli accessori.

Che sia piccola, media o grande, la borsa a mano rimane un vero e proprio evergreen e anche questo autunno la vera it-bag è ancora una volta lei.

 

Per proteggerci dalla brezza autunnale gli outwear più gettonati quest’anno sono il blazer e il chiodo in pelle, entrambi rigorosamente in stile retrò.

 

 

Siamo ora pronti a mettere in valigia gli abiti giusti senza infrangere i dictat dei più grandi stilisti, rispettando quelli che sono i trend del momento senza però sacrificare comodità e praticità in viaggio.

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti