Caccia al set: tour nei luoghi delle più famose fiction italiane

Print Friendly, PDF & Email

Il paesaggio era come un verso di poesia che crea se stesso

Virginia Woolf


Sempre più spesso milioni di telespettatori, dopo aver seguito appassionatamente le gesta dei loro attori preferiti hanno voglia di visitare i set delle loro amate fiction.

Affascinanti scenografie naturali sparse per l’Italia:

la Sicilia di Montalbano, l’Umbria di Don Matteo, la Toscana de I Medici e le Marche di Rimbocchiamoci le maniche.

Scopriamo le location di queste fiction che hanno riscosso un grande successo televisivo:


MONTALBANO

I luoghi del Commissario creato dalla penna di Andrea Camilleri sono quelli della Sicilia meridionale, nonostante i nomi siano spesso inventati questi posti esistono veramente.

Vigàta ad esempio è stata identificata come Porto Empedocle, città natale dello scrittore in provincia di Agrigento.

Gli altri nomi di fantasia sono:

Fiacca che sta per Sciacca, Gela che è Fela, Menfi viene chiamata Merfi, Raffadali è rinominata Raccadali, Ragusa che diventa Montelusa e Donnalucata diventa Marina di Vigàta.

Le zone in cui si aggira il Commissario Montalbano sono concentrate principalmente nel Ragusano:

tra Ragusa Ibla, Modica, Scicli, Puntasecca, Vittoria e Comiso.

La casa di Luca Zingaretti a Marinella si trova nella realtà presso la spiaggetta di Punta Secca, frazione di Santa Croce Camerina, mentre il commissariato si trova a Scicli, in Piazza Italia.


DON MATTEO

Il parroco più amato della tv interpretato da Terence Hill si aggira nel cuore verde dell’Umbria, facendo su e giù in bicicletta tra Gubbio e Spoleto.

A Gubbio scopriamo con Don Matteo la Chiesa di San Marziale e quella di San Giovanni, mentre insieme al commissario Cecchini e al suo Capitano visiteremo Piazza Grande dove è situata la famosa caserma dei carabinieri.

Tra le location di Gubbio troviamo anche Parco Ranghiasci, dove Cecchini e il Capitano amano fare jogging.

Trasferendoci a Spoleto per la nona stagione troviamo il prete “detective” aggirarsi spesso per Piazza Duomo, sede della canonica e della caserma situata dentro Palazzo Bufalini, per Via Fontesecca e all’ex Museo Civico.

Queste sono le location principali ma alcuni episodi sono stati girati anche ad Assisi, Narni, Orvieto, Umbertide, Bevagna e Fossato di Vico.


I MEDICI

La nuovissima fiction, che vede impegnato un cast stellare del calibro di Dustin Hoffman e Richard Madden, mette in scena la vita di una delle più grandi famiglie nobiliari italiane, I Medici.

Le location della fiction sono concentrate in particolar modo in Toscana, ma anche nel Lazio, e ripercorrono i veri luoghi della dinastia più influente del Cinquecento.

Alla produzione è stato permesso di girare all’interno di sedi storiche come:

Palazzo Vecchio, Basilica di San Lorenzo, Palazzo del Bargello, il Battistero e il Duomo di Firenze; ma anche a Villa Adriana e a Villa d’Este a Tivoli.

Altre scene invece sono state girate a:

Montepulciano, Pistoia, Pienza, San Quirico d’Orcia, Bagno Vignoni, Bracciano, Viterbo, Caprarola e nella Val d’Orcia.

Palazzo Piccolomini di Pienza a Siena è stato usato come Palazzo Medici ma gli interni sono stati ricostruiti in teatro di posa, mentre il Palazzo Comunale è stato usato come Banco dei Medici.


RIMBOCCHIAMOCI LE MANICHE

La nuova fiction di 8 puntate vede come protagonista Sabrina Ferilli nei panni di una donna forte e determinata che riesce a diventare sindaco del suo paese, Offidella.

Ma dove si trova realmente Offidella?

La serie tv nella realtà è stata girata nelle Marche, in due comuni della provincia di Ascoli Piceno:

Offida e Grottammare, due località presenti nel circuito dei “Borghi più belli d’Italia”.

Il palazzo che ospita il sindaco Angela è il palazzo comunale di Offida situato a Piazza del Popolo, ma la fontana e la caserma nella realtà esistono, sarebbero state create appositamente per la serie tv.

Alcune scene della fiction sono state girate anche a Roma.

 


Potrebbe interessarti anche:

inferno L’ “Inferno” di Dan Brown: a caccia dei luoghi del best seller tra Firenze e Venezia
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti