Capodanno nelle destinazioni sciistiche più suggestive d’Italia

Print Friendly, PDF & Email

Per Capodanno ecco quattro proposte nelle destinazioni sciistiche più suggestive d’Italia per festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo:

  • Courmayeur – Valle D’Aosta

A Courmayeur i festeggiamenti cominciano con la fiaccolata del 30 dicembre, oltre 180 maestri della Scuola di Sci Monte Bianco che illuminano la pista di rientro, da Chécrouit verso Dolonne.

A seguire la tradizionale Festa del Pane, che riporta in funzione l’antico forno di Dolonne, pronto a sfornare il tipico pane nero, accompagnamento perfetto di lardo e fontina.

Ma anche gli amanti dei dolci non rimarranno a bocca asciutta: viene infatti preparato anche il “greichen”, dessert dall’antica ricetta a base di uova e uvetta.

L’atmosfera di festa entra nel vivo il 31 dicembre, con i locali di Via Roma aperti fino a tarda notte, concerti e musica live a cielo aperto nelle vie del centro e tante altre iniziative.

 

  • Torino, ai piedi dei monti – Piemonte

Torino brinda al 2017 nel cosiddetto “salotto” della città, la maestosa Piazza San Carlo, dove la serata si animerà grazie a musica e balli da vivere in compagnia.

Un Dj set e giochi di luce sui palazzi riscalderanno la piazza fino allo scoccare della mezzanotte, quando partirà il tradizionale concerto accompagnato da un brindisi collettivo.

Ma l’energia del Capodanno a Torino si potrà vivere anche in uno dei numerosissimi locali del centro, che offriranno gustose cene e musica disco per ballare fino al mattino.

 

  • Bormio – Lombardia

Bormio offre un Capodanno all’insegna dello sci e dei tipici mercatini di Natale, che si tengono per le vie del centro città.

Qui potrete trovare oggetti dell’artigianato locale e allo stesso tempo gustare piatti valtellinesi da far venire l’acquolina in bocca, come i pizzoccheri, gli sciatt e la polenta taragna.

Immancabile appuntamento è la bellissima fiaccolata sulla Pista Stelvio, a cui tutti possono partecipare, sotto la supervisione dei maestri di sci locali:

lo spettacolo del serpentone di luci saprà sicuramente trasmettervi la magia dell’ultima notte dell’anno.

Un altro modo di passare un Capodanno da sogno è lasciarsi avvolgere dal tepore delle calde acque dei rinomati centri termali delle Terme di Bormio, i Bagni Vecchi e i Bagni Nuovi.

 

  • Cortina – Veneto

Oltre ai classici mercatini natalizi che animeranno Corso Italia con stand di prodotti d’artigianato e gastronomici, Cortina offre spettacolari piste da sci e di pattinaggio, centri benessere e Spa per trattamenti rienergizzanti, boutique e ristoranti di lusso e numerosi locali notturni.

VIP o non VIP, il Capodanno a Cortina d’Ampezzo resta sempre uno degli eventi invernali di punta, con il suo stile impeccabile ed esclusivo.

 

Potrebbe interessarti anche:

vda-paes

Montagne della Valle d’Aosta, tutta la bellezza dei “Giganti delle Alpi”

settimana-terme-sibarite

Le terme naturali più belle d’Italia, da nord a sud la top 5 delle migliori oasi di relax

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti