Federturismo sul turismo digitale

Print Friendly, PDF & Email
un turista sempre più digitale il protagonista della Bto 2016″, ha affermato in conferenza stampa il Presidente di Federturismo Confindustria Gianfranco Battisti.
“Il valore degli acquisti per turismo e viaggi in Italia ha registrato una crescita del 3% rispetto al 2015 da attribuire in modo preponderante (+8%) alla componente digitale” prosegue “così come nel 2016 si è assistito ad un incremento del 46% delle prenotazioni di viaggi e vacanze tramite smartphone.
Di questo e del rapporto tra viaggio ed innovazione si parlerà nell’edizione di Buy Tourism Online che apre i battenti  il 30 novembre a Firenze. 
L’uso del web e delle nuove tecnologie in pochi anni ha invertito il rapporto di forza tra consumatore e viaggi: da passivo e dipendente dalla intermediazione e dall’offerta distribuita nel passato, oggi è ormai attivo e indipendente nelle scelte. Siti web, travel communities, che sfruttando i principi del web 2.0 aggiungono valore all’esperienza del turista, superando la dimensione meramente informativa.
I turisti pubblicano nei blog contenuti, recensioni, consigli e condividono le loro esperienze nei forum sociali e la voce del consumatore, sia che si tratti di un turista già acquisito sia di uno potenziale, si sta trasformando nel principale strumento per la scelta di una destinazione o di un servizio. 
La conseguenza di questo cambiamento epocale per il mondo del turismo – conclude Battisti – è che il turismo on line influenza sempre più in maniera determinante le motivazioni di scelta della vacanza.

Dal comunicato stampa di federturismo.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti