18 e 19 dicembre: l’expo Barumini in Sardegna

Print Friendly, PDF & Email

Sabato 17 dicembre sarà inaugurata la terza edizione dell’Expo del turismo culturale in Sardegna, organizzato da Fondazione Barumini Sistema Cultura e Comune di Barumini.

L’evento, inserito nel cartellone 2016 delle manifestazioni di grande interesse turistico sostenuto dall’assessorato regionale del Turismo, Artigianato e Commercio, promuove il valore culturale e la fruibilità turistica di siti archeologici e musei, diffondendo allo stesso tempo l’immagine di una Sardegna legata alle sue valenze storiche, archeologiche e culturali e in maniera ‘trasversale’ alle produzioni d’eccellenza agroalimentari e artigianali.

Per due giorni, sabato 17 e domenica 18, Barumini sarà la capitale sarda del turismo culturale.
Saranno in vetrina le eccellenze turistico-culturali del territorio isolano, ospitate nel moderno centro culturale ‘Giovanni Lilliu’, a pochi passi dall’area archeologica Su Nuraxi, unico sito sardo riconosciuto patrimonio materiale dell’umanità dall’Unesco.

Con un apposito workshop, l’offerta turistico-culturale, rappresentata dalle maggiori realtà archeologiche, culturali e museali sarde, sarà proposta a tour operator (e visitatori). L’incontro ‘dal vivo’ tra domanda e offerta sarà accompagnato da tour tematici e da un altro workshop dedicato agli operatori sull’utilizzo dei social network per la promozione turistica del territorio.

Nell’intenso programma delle due giornate, ci sarà spazio per la promozione dei prodotti agroalimentari locali grazie alla collaborazione con Coldiretti, per degustazioni,show cooking (ai fornelli gli alunni dell’istituto alberghiero ‘D.A. Azuni’ di Cagliari e lo chef Alberto Sanna) e laboratori del gusto, a cura di Slow Food Cagliari.

L’Expo culturale sarà un concentrato di eventi: da non perdere visite guidate ai siti (in particolare a Su Nuraxi e al polo museale Casa Zapata), la rievocazione storica ‘Una giornata da nuragico’ (con la partecipazione di Andrea Loddo dell’associazione ‘Sulle Tracce di Dan’) e #NuragheMeet, instagramers-tour attraverso cui le community ‘Sardegna’ e ‘Cagliari’, guidate da Alessandra Polo e Francesco Pruneddu, ‘fotodocumenteranno’ attrazioni di Barumini ed Expo. A chiudere le due giornate gli appuntamenti musicali: sabato 17 (alle 18.30), concerto dei Tazenda, e domenica 18 (sempre alle 18.30), ‘In vino musica’, concerto di Gavino Murgia accompagnato da degustazioni della cantina Olianas di Gergei, a cura della delegazione del Medio Campidano della federazione italiana sommelier, albergatori e ristoratori.

Dal comunicato stampa di fondazionebarumini.it

Nuraghe Orolo La Sardegna dei nuraghi, da Nuoro a Cagliari
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti