Natale e Capodanno a Londra

Print Friendly, PDF & Email

 

Se non lo trovi a Londra forse non esiste! (Magazzini Harrods)

Così vicina a noi e così piena di atmosfera, Londra si trasforma in città dei sogni a Natale. Un posto incantato in cui cercare, passeggiando lungo le sponde del Tamigi o scoprendo angoli nascosti, tutta la magia di questa festa speciale. Le sfavillanti luci natalizie, il pattinaggio sul ghiaccio, i mercati tradizionali, lo shopping, gli eventi. Ogni desiderio può avverarsi e il Capodanno trascorso sotto i fuochi d’artificio londinesi diventa presagio di grandi occasioni per il nuovo anno.

NATALE A LONDRA

Winter Wonderland. È il modo migliore per accompagnare familiari e amici nel magico mondo del divertimento natalizio nel cuore di Hyde Park. Tra ruota panoramica, spettacoli a tema, luna park e un grande mercatino, si entra a gamba tesa e gratuitamente nell’atmosfera natalizia della City.

Una pista di pattinaggio sul ghiaccio ruota attorno al palco vittoriano; l’Ice Kingdom cela una magica foresta di ghiaccio con sculture e castello congelati e spettacoli circensi. E poi giostre di cavalli, labirinti di specchi, montagne russe e una spettacolare ruota panoramica, che permette di godersi tutta Londra da 60 metri d’altezza.

L’ingresso al Winter Wonderland è gratuito, anche se alcune attività sono a pagamento. Per info: hydeparkwinterwonderland.com

Hogwarts in the Snow. Anche ai Warner Bros Studio Tour – quelli che durante tutto l’anno consentono di immergersi nelle più belle avventure del maghetto più famoso al mondo – è arrivato il Natale e un incantesimo è pronto a trasformare la famosa scuola di magia di Harry Potter.

Sfavillanti alberi allineati nella Sala Grande, un banchetto allestito sui tavoli imbanditi, decorazioni nella Sala comune di Grifondoro e una magica coltre di neve che cade e copre il castello di Hogwarts, trasformano l’ambiente e accolgono il pubblico in un’atmosfera doppiamente magica.

Per info e biglietti: www.wbstudiotour.co.uk

Pattinaggio sul ghiaccio. Sotto Natale Londra si trasforma in una grande pista di pattinaggio. Ce ne sono diverse sparse in tutta la città. Quindi pattini ai piedi e via sul ghiaccio bianco e accecante di:

  • Somerset House, dove si pattina tutto il giorno all’aperto e di sera al ritmo di musica dei grandi dj
  • Hampton Court Palace. Qui si scivola sul ghiaccio godendo di una spettacolare vista dal palazzo in cui visse Enrico VIII
  • Natural History Museum Ice Rink. Per pattinare respirando aria di cultura, il Museo di storia naturale di South Kensignton allestisce ogni anno una grande pista attorno a un grande Albero di Natale alto 12 metri. Un vero paradiso nel cuore della città.
  • Ice Rink Canary Wharf. Ben 8 chilometri di luci colorate a led offrono uno spettacolare scenario in cui scivolare sui pattini nella pista di Canary Wharf in Canada Square.

Canti natalizi alla Cattedrale di St. Paul. Il secondo edificio religioso più grande in Gran Bretagna e simbolo della Chiesa anglicana, ospita nel periodo natalizio i tradizionali canti,

a partire dal grande concerto del 19 dicembre del Coro della Cattedrale insieme alla City of London Sinfonia, fino alle date successive (21-23-24 dicembre) sulle note di altri cori pronti ad intonare melodie natalizie

Per informazioni sugli eventi nella cattedrale: www.stpauls.co.uk

L’albero di Natale di Trafalgar Square. Probabilmente è una delle priorità giunti a Londra: l’accensione delle luci del grande Albero di Natale su una delle piazze principali della città, che si staglia tra la National Gallery e la Fontana con i leoni. Un evento che si tiene ai primi di dicembre e prosegue fino all’8 gennaio.

Tradizionalmente alto 25 metri è adornato in stile norvegese, con 900 luci bianche che spiccano il volo in senso verticale. Non a caso l’albero è donato dalla città di Oslo e all’inaugurazione è presente anche il sindaco della capitale scandinava. Proprio ai piedi di questo splendido albero vengono intonati per tutto il periodo romantici canti di Natale. Una chicca da non perdere.

Luci di Natale a Oxford, Bond e Regent Street. Restare folgorati dall’abbagliante luce degli addobbi natalizi è la regola nelle vie dello shopping e del passeggio londinesi.

Da Oxford street, con oltre 2 kilometri di negozi, a Regent Street, nel cuore del West End, a un passo da Piccadilly Circus e Oxford Circus.

La magia continua a Carnaby Street, che ogni anno viene addobbata di luci scintillanti sempre diverse. Quest’anno il tema riprende gli splendenti anni Sessanta, ispirato alla mostra “You Say You Want A Revolution? Records and Rebels 1966-1970“, al Victoria and Albert Museum.

Ci sono poi Covent Garden, con il suo scintillante albero e la piazza illuminata, Trafalgar square con il suo gigante albero e, last but not least, tutta l’illuminazione che si riesca ad immaginare a SouthBank, il cuore della City, una delle zone più frequentate di Londra, con i suoi edifici, le rive del Tamigi e stupefacenti siti come la Tate Modern.

Incontro con Babbo Natale al Museo di Londra. Nei pressi di Barbican Centre, immersi nella grande atmosfera del Museum of London – che racconta la storia della capitale inglese dalla preistoria fino ai giorni nostri – è possibile tuffarsi nel grande spirito natalizio.

Decorazioni, cori e canti vittoriani in sottofondo, ma soprattutto l’incontro più atteso: quello con Babbo Natale nella sua grotta segreta. Ogni bambino (e perché no anche ogni adulto) può avvicinarsi, esprimere il proprio desiderio e ricevere un dono!

Per maggiori informazioni e prezzi dei biglietti: http://www.museumoflondon.org.uk/

Shopping Natalizio. Passeggiando sotto le luci di Natale, lungo le maggiori arterie della città, non si può non essere pervasi da un’echeggiante voglia di shopping. E posti ideali per lanciarsi nella sfida sono sicuramente i centri commerciali del West End:

  • Oxford Street,Regent Dtreet, Bond Street, iconiche vie governate dalle più grandi catene commerciali, ideali per piccole e grandi portafogli. Autentici paradisi dello shopping.
  • Non può mancare poi una capatina da Harrods, i grandi magazzini che spiccano a Brompton Road, nell’esclusiva zona di Knightsbridge. Regno assoluto dello shopping di lusso che con i suoi 7 piani si aggiudica lo scettro di meta londinese per eccellenza con oltre 15 milioni di visitatori ogni anno. Il dubbio del ‘che regalo compro’ all’interno di questi 93.000 metri quadrati di superficie verrà sicuramente sciolto!
  • Per gli amanti del vintage e firme Covent Garden è uno dei posti migliori insieme al vicino Seven Dials. E poi Portobello, il Camden Lock Market, Brick lane. C’è davvero l’imbarazzo della scelta.
  • A Natale vale sempre la pena concedersi un giro ai tradizionali mercatini dove nulla manca all’appello. Dai gioielli all’artigianato, dalle strenne al cibo. Tra i migliori: Notting Hill, Camden, Southbank Centre, Winter Wonderland ad Hyde Park.

Thè pomeridiano a tema natalizio. Il Natale è una festa fondata su valori tradizionali. E a Londra tradizione si coniuga con il thè delle 5. Diversi bar e caffè sparsi in tutti gli angoli della City propongono thè pomeridiani a tema natalizio.

Fumanti tazze di thè, scones con panna e marmellata, sandwich e torte di ogni tipo.

Sulle City Cruises ad esempio, le celebri crociere sul Tamigi dove una calda bevanda accompagna la visita dal fiume delle più belle attrazioni di Londra.

E poi decine di caratteristici locali come il Claridge’s, il cui thè pomeridiano è stato nominato nel 2011 dalla Tea Guild il migliore di Londra. O l’Oxo Tower Restaurant, per un thè o cioccolata sul tetto con vista mozzafiato su Tamigi e Cattedrale di St. Paul. Oppure il Barkeley, per gli amanti della moda, con il tè Prêt-à-Portee nella Caramel Room. I bignè, le torte e i pasticcini si ispirano alle ultime collezioni di moda, e vengono serviti in piccoli bocconcini per i più attenti alla linea. Madonna, Gwyneth Paltrow e i Beckham sono stati visti nel locale.

CAPODANNO A LONDRA

Fuochi d’Artificio. Inaugurare il nuovo anno a Londra significa assistere alla magia pirotecnica dei fuochi d’artificio sulle sponde del Tamigi, con il London New Year’s Eve Fireworks, spettacolare evento atteso da londoners e turisti. Uno dei capodanni più spettacolari al mondo a cui prendere parte almeno una volta nella vita. Il gigante display luminoso sullo Shard, il grattacielo più alto d’Europa, scandisce il countdown e l’arrivo del 2017 viene salutato dai rintocchi del celebre Big Ben. Lo spettacolo è a pagamento.

Cena stellata. Per gli amanti dell’alta cucina e per chi volesse concedersi una coccola gastronomica oltreconfine, Londra è piena di rinomati ristoranti insigniti di stelle Michelin. Location stellate con vista mozzafiato sullo skyline londinese e gestiti da grandi chef:

Il tristellato Alain Ducasse at The Dorchester, nel quartiere Myfair, con prodotti di stagione, piatti raffinati come le quenelle di pollo al tartufo e il filetto di manzo Rossini. E anche il menu speciale per Capodanno promette molto bene.

The Dining Room at the Goring, è un altro ristorante britannico ad essersi meritato una stella all’interno della celebre guida. Location elegante in un lussuoso hotel a 5 stelle e mix di tradizione e innovazione gli sono valsi il meritato riconoscimento.

Storia e tradizione regnano nel bistellato Dinner by Heston Blumenthal, ispirato alla tradizione storica britannica rivisitata in chiave moderna. Si può scegliere questo caratteristico posto nel quartiere Knightsbridge, per coccolarsi, magari dopo un intenso pomeriggio trascorso ai magazzini Harrods, situati nella stessa lussuosa zona.

Discoteche e feste speciali. Per gli infaticabili amanti della movida e del Capodanno in pompa magna, Londra è piena di locali pronti a festeggiare con esclusivi party, anche se forse non proprio a prezzi popolari.

Qualche spunto: lo Sky Bar con il New Year’s Eve in the Sky; il Planet Hollywood London all’insegna del NYE Party Like It’s the 90s; The Dark Circus Party NYE Special, party che si terrà al The Grand Hall. C’è davvero l’imbarazzo della scelta. Per informazioni: tickets.london/news/new-year-s-eve-events-in-london/2637

London’s New Year’s Day Parade 2017. E dopo i bagordi della notte di San Silvestro, il 1° gennaio Londra si anima con la grande parata a Central London che saluta il nuovo anno, il coronamento della stagione natalizia della capitale inglese.

Con oltre 8 mila artisti, rappresentanti di tutti i distretti della città e dei Paesi del mondo e 500 mila spettatori, il percorso della gigantesca sfilata passa per Piccadilly a mezzogiorno e Parliament Square alle 15.30, per arrivare poi a Piccadilly Circus, Lower Regent Street, Waterloo Place, Pall Mall, Cockspur Street, Trafalgar Square e Whitehall. L’evento è gratuito e il divertimento è assicurato!

Shopping con i saldi. Subito dopo Natale molti negozi di Londra inaugurano la stagione dei saldi. Il 26 dicembre è conosciuto come boxing day, quando ufficialmente prendono avvio i saldi invernali.

Dal lusso al vintage, dalle marche popolari ai libri e giocattoli. L’imbarazzo della scelta è assicurato! Se resta un po’ di tempo dopo i festeggiamenti di San Silvestro, perché non approfittare di sconti e promozioni per portarsi a casa qualche ricordo della City.

 

Fonte: Visit London, Visit Britain

 

Potrebbe interessarti anche:

big_capodanno-in-toscana-1084 Capodanno toscano: da Firenze alle Terme fino alle meraviglie del Chianti
albero-di-natale-e-caminetto Regali di Natale: i must del 2016
tavola-pranzo-di-natale Natale a tavola in giro per l’Italia
large_2151840098-1000x600 Roma, i più bei Mercatini di Natale 2016/2017 nel cuore della Capitale
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti