Trainline: le tendenze degli italiani sul viaggio

Print Friendly, PDF & Email

Trainline, azienda per la vendita di biglietti ferroviari online, ha analizzato le tendenze di viaggio degli italiani nel 2016.

  • Le vacanze sono sempre più online: il 79% degli italiani le prenota da PC o tablet
  • Gli italiani preferiscono viaggiare in coppia, il 37% degli intervistati viaggia con il proprio partner
  • Il 26% degli intervistati ha dichiarato di essersi spostato dalle 4 alle 6 volte nel 2016 per brevi soggiorni all’interno del Belpaese
  • Londra è la città più ambita, scelta dall’89% degli intervistati

Gli italiani si confermano un popolo di viaggiatori, l’83,9% degli intervistati ha dichiarato infatti di essersi recato all’estero almeno una volta per trascorrere le proprie vacanze durante quest’anno, spendendo una media di 2.471 euro a testa. Tra questi, a spendere di più sono stati soprattutto i giovani di età compresa tra i 25 e i 34 anni che per visitare nuovi posti oltreconfine hanno speso una media di 2.614 euro a testa. Guardando alla regione di provenienza, a spendere di più per i viaggi all’estero sono i calabresi con circa 3.019 euro a testa.

Per quanto riguarda invece i viaggi all’interno dello Stivale, il 26% degli intervistati ha dichiarato di essersi spostato dalle 4 alle 6 volte all’anno per trascorrere weekend fuoriporta o per brevi soggiorni, spendendo in media 709 euro a testa. In particolare, il 39% degli intervistati ha dichiarato di spendere tra i 500 e i 1.000 euro. In questo caso la fascia di età che ha investito di più per visitare il Belpaese è quella degli intervistati in età compresa tra i 35 e i 44 anni (circa 790 euro a testa).

Passando alle destinazioni preferite dagli italiani nel 2016, al primo posto troviamo l’Inghilterra (31%) visitata soprattutto dai giovanissimi di età compresa tra i 16 e i 24 anni; segue la Spagna, meta preferita dal 29% degli intervistati e visitata soprattutto dalle persone di età compresa tra i 35 e i 40 anni; al terzo posto troviamo invece la Francia (28%), visitata dai più adulti in età compresa tra i 45 e i 54 anni.

Perchè viaggiare in treno?

Il treno rimane uno dei mezzi preferiti dagli italiani per raggiungere la meta delle proprie vacanze e tra le ragioni degli intervistati che l’hanno scelto come mezzo di trasporto principale al primo posto c’è il costo (19%). In particolare, i più parsimoniosi e attenti al portafoglio quando si tratta di prenotare il viaggio in treno sono gli emiliani (33%). Il secondo fattore che spinge gli italiani a scegliere il treno agli altri mezzi di trasporto è invece il comfort (18%) e a non rinunciare alla comodità sono soprattutto i piemontesi (31%).

Prenotazioni in anticipo

Guardando le tempistiche di prenotazione è emerso che il 43% degli italiani prenota i propri viaggi all’estero dai 3 ai 6 mesi di anticipo e a farlo sono soprattutto i giovani di età compresa tra i 16 e 24 anni e guardando alla regione di provenienza a prenotare con maggior anticipo sono soprattutto i sardi (52,90%). La percentuale si riduce al 18,2% quando si parla di prenotazioni in Italia.
Anche le tempistiche di prenotazione per le vacanze all’interno del Belpaese avvengono piuttosto in anticipo, è emerso infatti che il 33% degli intervistati italiani prenota 1-­‐2 mesi prima e solo il 9,40% prenota con una settimana di anticipo.

Per quanto riguarda la modalità di prenotazione degli italiani il 79% degli intervistati prenota da PC/laptop. Inoltre il 38% degli italiani trae ispirazione per i propri viaggi attraverso i suggerimenti e i consigli degli amici, il 25% trae invece ispirazione da riviste e quotidiani e il 17% dai social network.

Secondo il nostro sondaggio gli italiani sono gli europei ad aver viaggiato di più nel 2016. Sempre più spesso, infatti, approfittano di un weekend per partire e trascorrere anche solo due giorni lontani dalla routine. Il treno in questi spostamenti gioca un ruolo fondamentale e noi vogliamo semplificare il più possibile i viaggi su rotaia” ha dichiarato Benedetto Levi, Country Manager Italia di Trainline.

Fonti: trainline.it

Potrebbe interessarti anche:

fc Federturismo sulla nuova frontiera del Travel Retail

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti