Apre la casa-studio dell’artista Sauro Cavallini a Fiesole

Print Friendly, PDF & Email

Nel mondo della cultura, il 2017 si apre con un’interessante novità.
Dal prossimo mese di febbraio apre ufficialmente alle visite la casa-studio di Sauro Cavallini, artista eclettico che per oltre mezzo secolo ha realizzato principalmente opere di scultura – anche di grandi dimensioni – che oggi si possono ammirare in spazi pubblici d’Europa (prima tra tutte il Monumento alla vita che campeggia davanti al Palazzo del Consiglio d’Europa a Strasburgo) e d’Italia, oltre che in numerose e prestigiose collezioni private come quella del Principato di Monaco dove sono custoditi due grandi monumenti in bronzo.

Nella villa di Fiesole sono attualmente custodite circa 300 opere – tra sculture in metallo, dipinti e disegni, in larga parte inediti – che costituiscono il personale museo dell’artista, scomparso meno di un anno fa, che adesso apre le porte a tutti gli amanti e professionisti dell’arte, gestito dal nascente “Centro Studi Cavallini”, con lo scopo di valorizzare l’opera dell’artista alla cui memoria, tra l’altro, è intitolato il “Premio alla carriera” che sarà consegnato agli eredi durante l’XI “Florence Biennale – Mostra internazionale di arte contemporanea”, che si terrà alla Fortezza da basso di Firenze il prossimo ottobre.

Dal comunicato stampa del Centro Studi Cavallini

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

roma, colosseo, vandali, morte, pilastro

Roma. Colosseo preda dei vandali

Inizio settimana drammatico per il Colosseo. Nel cuore della notte due turisti brasiliani hanno scavalcato la recinsione dell’Anfiteatro Falvio forse per vivere il brivido di ...
Vai alla barra degli strumenti